Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Progetto di Selezione - Ligustica -
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 46, 47, 48  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche apistiche
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Mer Nov 16, 2016 9:33 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Qualcuno ha acquistato regine da chi certifica ligustica e le ha trovaste migliori di altre?
Mi interessa per eventualmente comprarne, se si preferisce non scriver sul post, scrivere mp, garantisco massima discrezione Cool
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Rinaldo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 01/09/10 10:02
Messaggi: 28
Rinaldo is offline 

Località: Antrodoco
Interessi: Api Tartufi
Impiego: Auditor SGQ SEM



italy
MessaggioInviato: Lun Feb 13, 2017 9:32 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti, scusate per la lunga eclissi ma oltre ai conosciuti problemi "tellurici" ho avuto anche un periodaccio in casa. Comunque, come richiesto da Giancarlo vi aggiorno volentieri sul nostro progetto e preciso alcuni aspetti:
Il progetto è nato ed ha come ambito di azione l'intera provincia di Rieti (quella di nostra principale azione).
Nel 2017 il progetto è stato approvato dal Parco Regionale dei monti Simbruini (provincia di Roma) dietro richiesta di un gruppo di apicoltori locali che ora sono anche nostri soci.
Nel 2016 abbiamo registrato altri due partner al nostro progetto, la RNR di Tevere Farfa e la RNR dei laghi Lungo e Ripasottile.
Per tutti i dati "tecnici" vi invito a partecipare al seminario che abbiamo organizzato a Rieti il prossimo 11 Marzo o comunque a leggere i dati che pubblicheremo dopo il seminario.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 304
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Gio Feb 16, 2017 9:11 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Rinaldo, un piacere risentirti, grazie per averci invitato a un grande appuntamento organizzato dalla tua Associazione.

Questa iniziativa è seguita da tanti perché veramente molto importante per l’Apicoltura Italiana, la formazione di un AREALE molto ampio con la collaborazione di tutti gli apicoltori del territorio per la protezione della nostra Ligustica ci voleva ed è doveroso.

Sono tante le domande e sicuramente troveremo le risposte quando ci comunicherai la pubblicazione dei contenuti del Seminario sul Vostro sito:

Quali sono le Linee guida del vostro Progetto?

Questa iniziativa nasce solo per la protezione della Ligustica o anche per una Selezione con finalità di un Miglioramento?

l'Areale è un territorio con presenza di solo apiari Stanziali?

Dalle vostre indagini in quest’Area, qual è il grado di Inquinamento per la presenza di Ibridi?

Avete fatto le analisi Morfometriche a campione raccolti negli apiari del territorio?

Avete rintracciato un Ecotipo di Ligustica?

Queste domande te le faccio perché possono convincere altre Associazioni a intraprendere una tale iniziativa avendo un quadro tecnico e non solo politico.

Giancarlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Rinaldo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 01/09/10 10:02
Messaggi: 28
Rinaldo is offline 

Località: Antrodoco
Interessi: Api Tartufi
Impiego: Auditor SGQ SEM



italy
MessaggioInviato: Ven Feb 17, 2017 6:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Giancarlo, incollo il link con la presentazione del progetto nella quale trovi quasi tutte le risposte alle tue domande
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Se vuoi sul sito
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
alla pagina del progetto trovi i dati aggiornati allo scorso anno che già ti danno l'idea dell'ibridazione e del lavoro che abbiamo svolto in alcuni areali. I dati comunque sono sterili e dovrebbero essere commentati.
Di sicuro ci sono aree della provincia anche vaste dove non si introducono api "estranee" da molto tempo e nei quali le morfometriche ci hanno dato conforto.
Dal nostro punto di vista e anche per capacità degli apicoltori della provincia prima si fa la salvaguardia e solo dopo è possibile il miglioramento.
Le movimentazioni sono solo per supplire alle morie invernali, sono quasi assenti i movimenti per nomadismo, sia per carenza di nettari pregiati che per difficoltà logistiche. Comunque quei pochi che fanno nomadismo a corto raggio sono in gran parte nostri soci che lavorano con la ligustica.
Il grado di Inquinamento per la presenza di Ibridi ora è limitato, gestibile e soprattutto credo sanabile.

Abbiamo fatto le analisi Morfometriche a campione raccolti negli apiari della provincia con tre linee di indirizzo (campionamento, validazione areale sano, validazione areale bonificato)

Riguardo l'ecotipo di ligustica, credo che dovremo ancora studiare molto il territorio e gli apiari.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 304
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Sab Feb 18, 2017 8:57 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie Rinaldo per le informazioni che ci hai dato e che sicuramente continuerai a fornirci.

A mio modesto parere, Il progetto ben impostato, ha il suo punto di forza nel coinvolgimento di tutti gli Apicoltori del territorio ora molto ampio da quello che abbiamo letto.

Mi trovi d’accordo nel fatto che la prima fase è quella della salvaguardia e a seguire il Miglioramento della Ligustica, magari con ritrovamento di un vostro ceppo, quest’ultimo è molto importante perché è un ANTIDOTO all’attrazione delle Sirene di Ulisse cioè gli Ibridi, valido però solo se si ha un’ape con caratteristiche molto concorrenziali.

Giancarlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 304
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Mer Feb 22, 2017 3:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Rinaldo il “Progetto di Selezione Ligustica” è nato per stimolare delle iniziative come quella della tua Associazione, proteggere la Ligustica e cercare se possibile l’ecotipo locale, ed io spero che tante altre possano nascere al più presto.

Nell’avverarsi di tutto ciò, perché non creare una casa comune nazionale dove tutte possano fare riferimento, scambiare informazioni tecniche e materiale genetico?

Naturalmente l’aderire a questo punto di riferimento ’Associazione Nazionale di “Apis Mellifera Ligustica Italiana”, fa si che si crei un legame solo per la Ligustica con tanti vantaggi, ma ognuno rimane con la propria indipendenza.

Carlo Petrella
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Rinaldo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 01/09/10 10:02
Messaggi: 28
Rinaldo is offline 

Località: Antrodoco
Interessi: Api Tartufi
Impiego: Auditor SGQ SEM



italy
MessaggioInviato: Ven Feb 24, 2017 11:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Carlo, l'idea della casa comune per la salvaguardia e valorizzazione della ligustica mi piace e la sosterrei. Mi sembra a proposito che qualcuno sia pure pagato per farlo. Nel frattempo, trovandomi d'accordissimo nello scambio di esperienze e supporto sin dalle fasi di progettazione, sono disponibile a dare tutto il possibile supporto sia personale che della associazione che rappresento a chi condivida le nostre finalità e ce lo chieda. Non mi trovo d'accordo nello scambio del patrimonio genetico se non per motivi eccezionali. Considera inoltre che in Italia e all'estero di azioni come quella dell'AAAL ne sono in itinere più d'una; le difficoltà però sono molte e tra queste quelle tecniche / apistiche sono le più facili da superare.

A mio modesto parere: la ligustica ha una caratteristica che altre sottospecie si sognano, la grande capacità di adattamento ambientale. Nel nostro campo significa che possiamo facilmente selezionarne dei caratteri e ciò è possibile solo se riusciamo a mantenere (io dico sempre "a tenere in banca") un'alta variabilità genetica che nel gergo comune significa rusticità. Non si può chiedere ad un ipotetico ceppo autoctono d'ape di soddisfare in toto le nostre richieste che molte volte dipendono dalle nostre modalità di lavoro e ambientale. Impariamo ognuno di noi a selezionare la api "da lavoro" ma lasciamo intatta la capacità dell'ape di adattarsi (variabilità genetica della spermateca) perchè quest'ultima caratteristica è stata e sarà il nostro vero patrimonio. Se lavorassimo tutti all'interno dei parametri di razza e rispettassimo molti areali di conservazione per tutta la penisola, ciò sarebbe possibile.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 304
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Dom Feb 26, 2017 10:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La tua iniziativa è la testimonianza che si è fatto poco, e se come dice la frase “ La storia Insegna” prendiamo tutti atto di quello che bisogna fare con spirito costruttivo.

Mettere a disposizione le Vostre esperienze personali e Associative è veramente Lodevole, questo vuol dire la consapevolezza che l’essere in tanti, cioè fare squadra i risultati non tarderanno ad arrivare, in fondo sono le stesse nostre api a dircelo.

Per quanto riguarda lo scambio di materiale genetico, io lo vedo positivo nello SCAMBIO e non nella DONAZIONE.

Rinaldo considerando la tua esperienza, perché appena hai del tempo non butti giù delle LINEE GUIDA di riferimento per tutti tenendo conto della tua seconda frase?

Saranno molto apprezzati consigli e critiche da tutti.

Grazie Giancarlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fabrizio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 29/10/08 07:52
Messaggi: 1008
Fabrizio is offline 

Località: Dronero (CN) mt.622 slm.


Sito web: http://www.fabriziofio...


italy
MessaggioInviato: Ven Mar 10, 2017 8:26 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giancarlo , molto bello quello che dite. Sono d'accordo quasi su tutto .

Però , se scambi e criteri di selezione attengono alla sfera , come posso dire , soggettiva di ciascuno ( ognuno è giusto abbia i propri convincimenti in materia di selezione e possa o meno credere nello scambio ), la sfera inerente lo standard di razza ovviamente deve rispondere a criteri oggettivi .

E finchè non vi sarà un modo operativo condiviso da tutti , si rimarrà alle dichiarazioni astratte .

Considerato che sembra pacifico che il metodo di indagine da utilizzare siano le cd "biometrie" , come verranno utilizzate ? in che percentuale ? quali gli Istituti accreditati oppure ci si affiderà a softwares privati ?

Se mando 3 campioni di api al CREA e loro mi dicono che è ligustica , allora ho un ecotipo di ligustica ? davvero è così ? e se ne mando uno solo ?

Qui vicino a me c'è uno che dice di avere antica ape (MM. ho le foto , se riesco le carico . ho fatto perfino morfo : 6% MM ), un altro che ha ligustica. Poi ci sono io , che ho di tutto e sono l'unico a fare IS . La verità è che , regine carniche is e qualche ligustica inseminata a parte , abbiamo tutti ibridi ( anche se diversi nella sostanza). Però i miei sono "instabili" e sfruttano il cd "vigore ibrido " ( non è vero che una linea buckfast sfrutta vigore ibrido ma vabbè ), i loro no , essendo , nelle convinzioni personali di ciascuno, razze pure. E' questa la selezione della ligustica che volete ?

Io gestisco un piccolissimo gruppo FB . Da quando ho messo la regola che se uno dichiara una razza deve mettere le morfometrie nel thread, è calato il silenzio .

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 304
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Lun Mar 20, 2017 3:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Fabrizio,
Hai fatto delle domande correttissime sugli aspetti tecnici, cioè come le Associazioni debbano procedere nell’identificazione del materiale genetico in loro possesso, proprio per questo ho scritto che ci vuole un punto di “Riferimento Nazionale” in modo da stabilire le Linee Guida e i Protocolli da seguire per un’uniformità di Valutazione e di Selezione.

Le valutazioni Oggettive (Biometrie) potranno essere fatte con gli strumenti idonei (Programmi per le morfometrie delle ali), con riferimento ai valori tabellari di Friedrich Ruttner.

Questa prima indagine può essere compiuta anche dalle stesse Associazioni con l’ausilio di un semplice programma, l’importante è che si stabilisca quale e che tutti lo utilizzino.

Questo primo lavoro è importante perché serve nella prima selezione dei Riproduttori.
Per la successiva fase d’indagine bisognerà invece inviare dei campioni a un Istituto che eseguirà le analisi dell’Introgressione Genetica con le nuove tecnologie molecolari:

“Per le conoscenze oggi disponibili, una specifica tipologia di marcatori si è dimostrata particolarmente adatta a studi di genetica di popolazione o alla caratterizzazione di unità tassonomiche (ossia un raggruppamento di individui nell’ambito della classificazione) molto vicine tra loro quali sottospecie o razze geografiche (in questo lavoro i due termini verranno utilizzati come sinonimi). Questi marcatori sono noti come microsatelliti ((Fig. 4) e sono abbondantemente dispersi nel DNA nucleare”

“recenti studi sul DNA mitocondriale e nucleare, hanno infatti portato alla luce le prove di un passato contatto tra sottospecie appartenenti a differenti gruppi evolutivi, supportando quindi l’ipotesi di un’origine ibrida per l’ape italiana (Franck et al., 2000; Marino et al., 2002). In Italia esistono oggi regioni dove la sottospecie ligustica si sovrappone naturalmente con altre (A. mellifera mellifera, A. mellifera carnica e A. mellifera sicula), come dimostrato da studi sull’analisi della variabilità allozimatica (Badino et al., 1982, 1983; Manino e Marletto, 1984; Marletto et al., 1984, Comparini e Biasiolo, 1991; Nazzi, 1992) e di altri marcatori molecolari (Franck, 2004).”
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Queste analisi potranno indicare il livello d’ibridazione di un territorio per dichiarare l’appartenenza alla sottospecie Ligustica se non supera la percentuale di riferimento.

Fabrizio scrive:
“Se mando 3 campioni di api al CREA e loro mi dicono che è Ligustica , allora ho un ecotipo di Ligustica ? davvero è così ? e se ne mando uno solo ?

Per questo lavoro, sicuramente occorreranno tante analisi ogni anno, sia per dichiarare se quelle regine sono Ligustiche ma anche per mantenere il patrimonio genetico entro i parametri di riferimento evitando la Consanguineità.

Naturalmente per le altre valutazioni del fenotipo che sono soggettive con margini di variabilità, potranno essere fatte con la raccolta dei dati in modo sistematico come indicato dal CREA-API.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Fabrizio hai aperto un portone!

Giancarlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fabrizio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 29/10/08 07:52
Messaggi: 1008
Fabrizio is offline 

Località: Dronero (CN) mt.622 slm.


Sito web: http://www.fabriziofio...


italy
MessaggioInviato: Gio Mar 23, 2017 8:07 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ciao Carlo

guarda , io mi sono andato a rileggere quello che ha scritto il CREA API .

Se ho ben capito :

1) stazioni isolate . chiedono 3 km di rispetto . Ok , ne ho 4,5 anche se funziona un mese all'anno. Per la conformità nulla viene detto, quindi vale "autocertifcazione". corretto ?
2) test biometrici . vanno fatti su tutti i riproduttori . quindi anche solo 2 o 3 . comunque numeri molto piccoli rispetto alla popolazione minima di api . Ok , va bene .
3) mi indicano i parametri delle biometrie . Controllo per sicurezza quelli inseriti nel software ( ma credo che siano gli stessi ) e anche qui ci sono. Non per chiedere l'iscrizione, si intende , ma per adeguarmi al sistema operativo indicato da un Ente Pubblico. Anche qui ci siamo .

Requisiti minimi per poter parlare di ligustica .

Avrei delle perplessità ma non credo abbia senso parlarne . Tipo quella che , con 3 biometrie/anno e stazione a saturazione di fuchi non isolata, poi si abbiano api da miele sempre conformi . Io per serietà, continuerò a scrivere ligustiche f1. Per il resto mi adeguo .

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
ciuffo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 17/06/10 14:06
Messaggi: 1868
ciuffo is offline 

Località: torre pellice





italy
MessaggioInviato: Gio Mar 23, 2017 6:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fabrizio credevo di vederti ieri al corso di Aspromiele sulle regine!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fabrizio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 29/10/08 07:52
Messaggi: 1008
Fabrizio is offline 

Località: Dronero (CN) mt.622 slm.


Sito web: http://www.fabriziofio...


italy
MessaggioInviato: Ven Mar 24, 2017 8:33 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'ho fatto anni fa ( quasi 10 ) , stesso relatore . Sarei andato volentieri a sentire la Cobey, ma troppo lontana.

Sono interessato alla selezione per popolazioni chiuse, molto meno a quella massale .

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
Rinaldo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 01/09/10 10:02
Messaggi: 28
Rinaldo is offline 

Località: Antrodoco
Interessi: Api Tartufi
Impiego: Auditor SGQ SEM



italy
MessaggioInviato: Ven Mar 30, 2018 2:17 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti, prima de l'inizio lavori 2018 abbiamo organizzato il solito seminario annuale del nostro progetto. Ne festeggiamo i primi 5 anni con importanti risultati. Vi invito a partecipare il prossimo 7 Aprile a Rieti.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

E non vi innamorate della mia scurotta!! Mr. Green Mr. Green
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
s.balagna






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 06/11/11 19:51
Messaggi: 70
s.balagna is offline 

Località: Livorno Ferraris
Interessi: pesca a mosca
Impiego: Autista- Apicoltore



italy
MessaggioInviato: Sab Apr 07, 2018 8:56 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

È un po' difficile non innamorarsi!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche apistiche Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 46, 47, 48  Successivo
Pagina 47 di 48

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008