apicoltura

Normativa - spedizione api regine

Fabrizio - Lun Giu 28, 2010 6:48 pm
Oggetto: spedizione api regine
Sto per procedere alla spedizione di alcune api regine .

Il problema che mi si è presentato è che nessuno , né le Poste né i principali corrieri conosciuti sono disposti ad accettare di trasportare api vive .

Sono dunque a chiedere un aiuto agli amici del forum per sapere con quali modalità hanno ricevuto o spedito api regine e di conseguenza sapermi regolare .

Davide poi magari sposterà nella sede più appropriata, chiuderà od addirittura eliminerà il thread in un secondo momento .

Ringrazio tutti già da ora

Fabrizio
baccoba - Lun Giu 28, 2010 7:37 pm
Oggetto:
un allevatore della mia zona utilizza le Poste, un altro invece ha un contratto con un corriere privato perche' nell'ufficio postale dove risiede non gli accettano i pacchi con le regine.
il mio consiglio e' questo (conoscendo bene le Poste Italiane e chi ci lavora): cambia ufficio postale, non scrivere sul pacco cosa contiene veramente e non scriverlo nemmeno nel modulo di spedizione che devi compilare, scrivi che contiene "ricambi usati" e utilizza il metodo PostaCelere1 plus, e' molto veloce!
admin site - Mar Giu 29, 2010 7:03 am
Oggetto:
L'ultimo pacco con regine che mi è arrivato era una normalissima posta prioritaria. Costo totale di affrancatura 2euro e conteneva 10 scatoline. Solitamente arriva in 24 max 48ore e non devi dichiarare il falso.
Fabrizio - Mar Giu 29, 2010 9:51 am
Oggetto:
grazie mille per i vostri contributi
baccoba - Mar Giu 29, 2010 6:27 pm
Oggetto:
ottimo il suggerimento di Admin, nella prioritaria non devi dichiarare il contenuto, costa pochissimo e arriva alla svelta, meglio di cosi!
adolfope@tin.it - Ven Lug 02, 2010 4:28 pm
Oggetto:
baccoba ha scritto:
un allevatore della mia zona utilizza le Poste, un altro invece ha un contratto con un corriere privato perche' nell'ufficio postale dove risiede non gli accettano i pacchi con le regine.
il mio consiglio e' questo (conoscendo bene le Poste Italiane e chi ci lavora): cambia ufficio postale, non scrivere sul pacco cosa contiene veramente e non scriverlo nemmeno nel modulo di spedizione che devi compilare, scrivi che contiene "ricambi usati" e utilizza il metodo PostaCelere1 plus, e' molto veloce!


---------------------
Ciao "baccoba".Buona giornata.Senti questa! Aspettavo delle regine. Ne seguivo il percorso

Ad un certo punto, trovo questa segnalazione: " Successo fatto molto grave! " Telefono alle Poste. Chiedo spiegazioni al Responsabile.
Cronaca.
"Uno dei nostri inservienti, sospettando si trattasse di qualche ordigno ad orologeria , ha aperto una di questa scatolette. Sono uscite delle api.
Ha gettato il tutto a terra, in mezzo agli altri..
Poi, uno di loro più coraggioso ha richiuso come poteva la scatoletta con ciò che era rimasto.".------

Recriminazioni perché non era stato segnalato il pericolo da parte del mittente.
Cosa si può fare? c hiedo

"Le manderò uno dei miei "fidati" per consegnarle ciò che è rimasto."
----------------------------
Ho regalato dieci euro al ragazzo extracomunitario che ha portato a termine la spedizione. Una regina non c'era più----

Morale?
Mi va bene il tuo consiglio ma da parte nostra occorre una malizia..
Il pacchettino non deve essere mingherlino
ma figurare.. tre volte più grande, in modo da attutire foneticamente, più che si può, il ronzio.

Naturalmente su questa ulteriore copertura ci dovrà essere una parte aerante non molto spaziosa, controbilanciata da un'altra nella parte opposta
-----------------------
Ciao bis ,"Baccoba"
---------------------
Questo è quanto..
dallo "Zio" Adolfo
Gioacchino - Ven Lug 02, 2010 4:51 pm
Oggetto:
Non posso dare torto a quelli delle poste, uno porta un pacco e sente un ronzio che proviene dal suo interno paura . Se non sai che sono api puoi pensare a qualunque cosa
Fabrizio - Ven Lug 02, 2010 8:41 pm
Oggetto:
forse forse sono riuscito a trovare il bandolo della matassa ....... forse :-)
apibio - Gio Apr 14, 2011 8:42 am
Oggetto:
Fabrizio ha scritto:
forse forse sono riuscito a trovare il bandolo della matassa ....... forse :-)


e cioè????? sono anche io curioso!!!! sto meditando di spedire qualche regina ad amici.......

saluti ApiBio
Fabrizio - Ven Apr 15, 2011 9:26 am
Oggetto:
ciao Apibio

la soluzione che ho trovato va bene se devi spedire molte regine . Semplicemente un corriere che , a fronte di un "abbonamento" ( 500 euro circa ) , si offre di recapitare le tue regine . l'abbonamento funziona come una ricaricabile , finito il credito , ricarichi .

Per qualche regina non va bene .

Altrimenti fai come tutti , spedisci con le poste e dichiari semplicemente "materiale apistico " . Italica soluzione che poco convince ma tant'è .......
apibio - Ven Apr 15, 2011 3:16 pm
Oggetto:
Grazie mille......

mi sa che usero la posta prioritaria normale.... visto che le regalo.....
MarcoGra - Ven Apr 15, 2011 5:09 pm
Oggetto:
Apibio visto che la regali potresti mandarmene una anche a me! non lo dire a nessuno segreto
ahahah ahahah ahahah ahahah ahahah ahahah
apibio - Ven Apr 15, 2011 9:37 pm
Oggetto:
Gia non spargiamo la voce che regalo regine...se no trovo la fiala davanti a casa domani mattina!!!!

devo solo inviare qualche regina a qualche amico di vecchia data!!!!
apibio - Gio Ago 30, 2012 7:18 pm
Oggetto:
ciao Fabrizio......

ho ordinato delle regine che sono arrivate con il corriere..... non so se è lo stesso da te menzionato:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


comunque se qualcheduno ha bisogno può provare ad informarsi.....
ildottore - Mer Set 05, 2012 6:35 pm
Oggetto:
in inghilterra usiamo posta normale.

ma non sara' problemmi con idioti.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

apibio - Lun Ott 08, 2012 6:53 pm
Oggetto:
Ho visto in internet che ci sono dei servizi di corriere che passano a ritirare direttamente a casa....... ed il prezzo sembra molto buono!!!!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

il moltiplicatore - Dom Gen 13, 2013 2:41 pm
Oggetto: s
Ciao
vi risulta che TNT e DHL abbiano modificato i regolamenti e adesso accettino trasporto regine?.
Ciao
Alessandro
apibio - Lun Gen 14, 2013 5:41 pm
Oggetto:
Ciao Alessandro

è la solita cosa all'italiana.... la spedizione di animali vivi è proibita... frusta . ma tutti inviano regine di qua e di la........ non so esserti di aiuto con TNT e DHL...
Fabrizio - Lun Gen 14, 2013 5:58 pm
Oggetto:
ciao Alessandro

è come dice Apibio . Credo esista una normativa che sancisce la non spedibilità degli animali vivi . Per cui poi i corrieri e le poste si adeguano , almeno formalmente .

Con la non trascurabile conseguenza che se, per accidente , un pacco con api e regine provoca danni a qualcuno durante il trasporto stesso , ne risponde chi lo ha spedito ( poi si andrà a discutere se in toto o pro quota ).

Mi sembra che l'AIAAR abbia inviato una petizione al Ministero proprio affinché la normativa venga adeguata alle esigenze del settore .

ciao

FF
il moltiplicatore - Lun Gen 14, 2013 7:37 pm
Oggetto:
Ciao,
la normativa relativa al trasporto di animali vivi che conosco io è il Regolamento ( CE ) 1/2005, che riguarda i vertebrati.
Le api non sono vertebrati.
Non ho mai trovato altre normative + recenti o modifiche ecc, ma ciò non significa che non ve ne siano. Però quando dei corrierri mi hanno detto che il trasporto api è vietato x legge, non sono stati in grado di mostrarmi la normativa, ma solo regolamento loro.
Mi è stato detto che rigurdo l'italia TNT e DHL abbiano modificato i loro regolamenti interni, e che al momento nessun corriere espresso accetta ufficialmente animali vivi per il traffico internazionale (i regolamenti Europei e dell’aviazione civile lo consentono, ma non i regolamenti interni dei corrieri).
La spedizione via cargo aereo animali invece è ufficiale, ma costa decisamente molto di più, oltre a richiedere molti più documenti. Si giustifica per spedizioni da 400 regine in su. Il prezzo non è costante, dipende dalla destinazione e dai passaggi per arrivare alla stessa, può anche essere superiore ai 1000 euro.
Ciao
ciuffo - Lun Gen 14, 2013 8:15 pm
Oggetto:
L' anno scorso ho preso alcune regine da Cantoni Ottani, una per provarla e altre per un mio amico. Ovviamente la mia è stata accoppata, ma come al solito la sfiga...
Il corriere mi ha chiaramente detto che erano api, quindi sarà stato normale per lui comsegnarne.
Provo a ricordare che corriere fosse.
sirio - Mar Gen 15, 2013 10:09 am
Oggetto:
io ho ricevuto api regine tramite gls senza alcun problema, sul pacchetto c'era espressamente scritto animali vivi.
Fabrizio - Mar Gen 15, 2013 10:53 am
Oggetto:
sirio ha scritto:
io ho ricevuto api regine tramite gls senza alcun problema, sul pacchetto c'era espressamente scritto animali vivi.


Sirio , i problemi sono a livello formale .

Le spedizioni di regine si fanno eccome, ovviamente . dipende quale tipo di accordo stipuli con il corriere ( con accollo di relativi oneri economici ).

Non molto distante da me spediscono pure con Poste , non scrivono "animali vivi " , ma "materiale apistico" o qualcosa del genere .

Io preferisco formule con consegne veloci e il più possibile trasparenti . In alcuni casi mi sono accollato parte della quota . Non faccio il nome del corriere ma non ho problemi a comunicarlo via mp agli amici del forum .

Ognuno trova il proprio compromesso .

Ma da punto della mera forma sembrerebbe esserci una qualche normativa , anche se non saprei dire quale . Per questo sono abbastanza restio a parlare di questo argomento sui fora .
il moltiplicatore - Mar Gen 15, 2013 1:50 pm
Oggetto: s
Ciao,
che le spedizioni con corriere si facciano è una cosa, ma il problema è , sopratutto su spedizioni di 30, 50 o 100 regine, non poter assicurare la spedizione, o chiedere un risarcimento, qualora ad esempio il corriere invece di consegnare le regine direttamente al destinatario, lascia le regine nella buca delle lettere a mezzogiorno al sole di agosto, e inserisce su internet che il destinatario ritirato il pacco e firmato.
Va anche detto che ci sono persone che lavorano benissimo, ce ne sono che quando ricevono regine fanno attenzione e telefonano subito al destinatario anche quando non previsto nel contratto, ma purtroppo non sono tutti così
Oppure quando il pacco che x contratto il giorno o 2 giorni dopo deve essere a destinazione si perde o gira 7 o 10 giorni prima di arrivare. Non sono fantasie, ma casi che su tante spedizioni capitano e danno abbastanza fastidio.
Ciao
Alessandro
apibio - Lun Dic 30, 2013 11:59 pm
Oggetto:
novità si possono spedire le regine IN MODO UFFICIALE CON TNT!!!!!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


la conferma anche sul sito di TNT:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


TNT ha anche la possibilita di spedire tramite web:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


BUONE FESTE!!!!
il moltiplicatore - Mar Dic 31, 2013 6:19 am
Oggetto:
Si, sarà così da forse 1 mese, penso si debba ringraziare Claudio Cauda e forse anche l' AIAAR x questo, l' unica cosa è che non so se si può assicurare la spedizione, se eventualmente rimborsano 1 € al kg o cosa.
All' inizio dell' anno dopo parecchie discussioni e invio di foto delle gabbiette, delle scatole, di leggi Comunitarie ed italiane ecc ci avrebbero accettato le spedizioni, ma si doveva dichiarare qualcosa tipo che le api non sono animali protetti e che sopportano qualsiasi temperatura potesse aversi nei loro mezzi. Forse anche adesso?
Anonymous - Sab Apr 19, 2014 11:12 am
Oggetto:
Riporto la mia esperienza di qualche giorno fà su questo argomento.
Avevo ordinato delle regine via mail dal sud Italia; il produttore mi aveva detto che erano disponibili e che me le avrebbero spedite dal lunedì al mercoledì e che sarebbero arrivate presumibilmente il giorno dopo. In quei giorni al mattino io ero in giro per gli apiari, avevo lasciato quindi la consegna a mio padre che se arrivava il corriere doveva pagare e avvisarmi per telefono.... Il giovedì ancora non erano arrivate... Il venerdì i miei genitori vanno a fare una gita fuori porta in Romagna, io avendo per quella settimana finito i lavori in apiario vado a Firenze (circa 40 km) per fare delle compere partendo alle 9:00 di mattina e rientrando all'ora di pranzo.
Durante il pomeriggio, verso le 17:00 penso che se non erano arrivate fino ad all'ora ormai non sarebbero più arrivate visto l'avvicinarsi del week-end; decido quindi di telefonare all'allevatore per avere delucidazioni e sentire se le avevano spedite. L'allevatore mi dice che le avevano spedite il giorno prima (giovedì) e che in teoria dovevano essere già arrivate, io gli confermo che ancora non erano arrivate e lui mi dice che si informa e mi richiama dopo 5 minuti dicendomi che il "pacco" risultava giacente presso l'ufficio postale del capoluogo.
Mi sono fiondato di corsa all'ufficio postale facendo anche la fila; quando è arrivato il mio turno ho detto all'operatrice che dovevo ritirare un pacco in giacenza e lei mi ha detto che purtroppo fino al lunedì non sarebbe stato possibile ritirarlo perchè si trovava nell'ufficio adiacente che ormai era chiuso e che avrebbe riaperto solo il lunedì mattina; io le ho detto: "Lunedì è inutile che venga, il pacco contiene animali vivi, da qui a lunedì saranno tutti morti !!!!" Allora la cassiera mi ha detto: "Aspetti un attimo mi informo meglio..." Ha chiamato il direttore al quale ho ridetto le stesse cose e anche lui però mi ha detto: "Il problema è che l'ufficio è chiuso e riapre solo lunedì e i responsabili adesso non ci sono; comunque attenda qulche minuto che cerco di rintracciare il suo pacco" Dopo altri 5-10 minuti di attesa è tornato con il pacchetto in mano finalmente ma non me loha fatto controllare all'interno come avrei voluto io perchè prima dovevo pagare.... Mi ha anche consigliato di non farmi spedire un'altra volta le regine per posta perchè loro non si ritengono responsabili di eventuali danni e sopratutto mi ha detto che se le api escono dalle gabbiette e vanno a pungere qualcuno allergico e va in shock anafilattico potrei andarci di mezzo io....
Finalmente, dopo aver pagato ringaziato il direttore egli operatori per il disturbo sono riuscito a ritirare il pacco e sono corso subito in macchina per vedere come stavano le api.... Incredibilmente erano tutte vive anche se si vedeva abbastanza stressate; tra l'altro quel giorno faceva anche abbastanza caldo...
Mentre tornavo a casa ho pensato che sarebbe stato meglio andare ad inserirle subito nei nuclei per non farle soffrire ancora.... Ho terminato alle 19:00 circa. Ad oggi, 19 aprile è passata una settimana esatta da quando le ho inserite e ancora non sono andato a vedere se le hanno accettate o no; penso di farlo la prossima settimana quando si rimetterà un pò il tempo....

Morale della favola: spero la prox volta di riuscire ad organizzarmi meglio o ritirarle direttamente in azienda; certo che una convenzione con qualche corriere da parte dell'Ass. Allevatori aiuterebbe parecchio !!!!
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 1:14 pm
Oggetto:
A quanto ne so io Claudio Cauda è andato a parlare con TNT e mi risulta che adesso dopo una dichiarazione dello speditore TNT accetta spedizioni api regine, l' AIAAR ha inviato Mail a tutti gli iscritti alla mailing list a riguardo, con foto di come devono essere le scatole.
Però c'è il fatto che le poste consegnano anche in piccoli centri tutti i giorni,e non credo che Tnt lo faccia, che in genere i postini conoscono meglio i destinatari, Secondo me chi riceve le regine dovrebbe informarsi sui tempi di consegna TNT, controllare facendo in internet ricerca spedizioni come sta andando la spedizione, dove sono le regine e possibilmente andare a ritirarle al deposito, così viaggeranno di tardo pomeriggio- notte e non vanno poi in giro il giorno dopo con il corriere consegna x consegna.
X noi con TNT c'è l'inconveniente che x portarle direttamente al deposito xchè partano direttamente (e non fare venire un corriere a casa, che poi se le porta in giro fino al deposito) dobbiamo farci 20 km all'andata e venti al ritorno, più di 1ora e mezza, che è molto se le regine da spedire sono poche, anche visto il poco tempo che si ha in stagione
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 1:23 pm
Oggetto:
Da noi x la Francia passa di notte un corriere animali vivi con mezzo adatto al loro trasporto, con ventola x arieggiamento, va direttamente dal cliente e paga il cliente, ma non è possibile farlo x poche regine, il costo sarebbe troppo alto, la vendita più bassa è stata di 1701 € +IVA e deve essere tutto fatturato e con certificato sanitario, quindi il costo sale ancora rispetto alla solita spedizione x posta che probabilmente ricevi.
Considera anche che il veterinario l' ultima volta è stato 2 ore circa in apiario e ha pure chiesto una torcia elettrica x guardare le larve, questo sempre in giornate che non ci hai niente da fare!!!!!! coffee
iezzi - Sab Apr 19, 2014 8:12 pm
Oggetto:
O io non c'ho capito niente o si sta facendo una gran confusione.

Secondo le mie informazioni le regine si posso spedire sia con corriere che con poste italiana.

Ho spedito con pacco celere 1 che arriva il giorno dopo entro le 18 o con sovrapprezzo entro le 10:30, eccetto alcune zone disagiate come isole che arrivano dopo 2 giorni.
Ho spedito a Palermo nel mese di Luglio e le regine ritirate dopo 3 giorni dalla spedizione erano ancora vive e vegete.

Viene da se che se spedisci da o in zona disagiata non puoi spedire il giovedì perché rischi che cuociano in deposito. Ecco perché le principali aziende spediscono il Lunedì e il Mercoledì.

Non è possibile usare posta celere 1 perchè riservata solo a documenti cartacei.

Riguardo a corrieri lo scorso anno ho acquisto regine da Copait e sono arrivate tramite TNT

La novità invece è che ora si possono spedire anche sciami grazie al lavoro dello AIAAR
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 9:25 pm
Oggetto:
Il Regolamento ( CE ) 1/2005 riguarda i vertebrati, non gli insetti,ma dei corrieri facendo riferimento a questo ci avevano fatto problemi, e nel farci il certificato x trasporto intracomunitario fanno evidentemente riferimento a questo, poichè tra le altre cose oltre alla ora di partenza ci chiedono anche la durata del viaggio
Poi ci sono cose che dipende da come vengono interpretate, comunque fino all' anno scorso,anche se la legge italiana ed europea lo avrebbe consentito, il regolamento delle Poste Italiane non accettava la spedizione di api, infatti una volta siamo tornati indietro con 50 regine, anche i regolamenti di alcuni o tutti i corrieri non lo prevedeva, poi dipende da chi c' è dove spedisci e se va tutto bene. Non dimentichiamoci che siamo in Italia, infatti dei Finlandesi non capivano come mai da altri ricevessero da un' azienda , mentre a noi stessa azienda, ma altra sede, appena hanno sentito le api ce le hanno ridate, questi stranieri hanno dovuto farsi spiegare come funziona in Italia da una persona che ci aveva vissuto.
Chi spedisce sciami? Non certo il corriere assieme ai pacchi, aziende come Apiservice o Amodeo spediscono da anni sciami, in celle frigo.
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 9:36 pm
Oggetto:
Citazione:

rischi che cuociano in deposito.

Secondo me il rischio maggiore è con i trasporatori che portano dal deposito a casa dei destinatari, se questi non prendono delle precauzioni, nei magazzini che ho visto stanno al fresco, mai avuto problemi con fermo deposito, ne mai sentito dire, mentre con consegna a casa si.
ls4giovanni - Sab Apr 19, 2014 9:46 pm
Oggetto:
l'latro giorno, consegna regine. Arriva il corriere con il pacchettino sul cruscotto del furgone. Commento: mi hanno detto che sono api e non le ho messe dietro. Per fortuna che la consegna è arrivata alle 9 e siamo in aprile. Se fossimo stati in giugno e il mio turno fosse stato alle 12 facevano in tempo ad arrostire. Per loro discolpa va anche detto che sulle confezioni non ci sono indicazioni su come trattare la merce. Lui , il corriere, aveva avuto anche un approccio diligente. Peccato che .... Sad Sad
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 9:53 pm
Oggetto:
Ho letto adesso i primi post su questo argomento, del 2010, divertente quella del pacco di api scambiato x orologeria, mi mancava, quando in posta hanno rifiutato le 50 regine, dal ronzio avevano pensato fossero canarini, la proprietaria di un chi point di un corriere ha fatto un salto indietro, xche pensava fosse un serpente
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 10:12 pm
Oggetto:
errore
iezzi - Sab Apr 19, 2014 10:20 pm
Oggetto:
@zzzzz da questo punto di vista hai perfettamente ragione Smile

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 10:25 pm
Oggetto:
Citazione:

Per fortuna che la consegna è arrivata alle 9 e siamo in aprile. Se fossimo stati in giugno e il mio turno fosse stato alle 12 facevano in tempo ad arrostire

Sarebbe stato peggio se te le avesse consegnate nel pomeriggio, dopo essere andato a mangiare lasciando il furgone al sole, anche x questo secondo me è meglio fare fermo deposito se non si conosce chi consegna e spiegargli come comportarsi.
Un allevatore ha detto che gli era stato consigliato , ma non so da chi di non scrivere api, o altro, ma scrivere materiale apistico, proprio x non dichiarare che erano api vive, xchè altrimenti non le avrebbero accettate, come si fa a scrivere come tenerle? E se il corriere prende tutto alla veloce semnza guardare niente e butta li?
Visto che non sono tutti italiani, in che lingue bisogna scrivere?
il moltiplicatore - Sab Apr 19, 2014 11:05 pm
Oggetto:
Grazie,
penso che sarà meglio spedire con TNT, non sono assicurabili le api, ma almeno non si deve fare di nascosto e spero che i corrieri abbiano un minimo di informazioni su come tenerle e un minimo di responsabilità.
ls4giovanni - Dom Apr 20, 2014 9:12 am
Oggetto:
Infatti io credo che non ci se debba nascondere. Dichiarando e scrivendo fuori che dentro ci sono api vive e vanno tenute con un minimo di precauzioni si selelzioneranno inevitabilmente i corrieri disposti a prenderle. Ma almeno chi le prenderà sarà consapevole e in un certo modo anche responsabile. Meglio pochi ma buoni Smile Smile
il moltiplicatore - Dom Apr 20, 2014 11:28 am
Oggetto:
Credo che l' unico corriere che accetta ufficialmente le spedizioni sia TNT, anche se nemmeno loro assicurano la spedizione, quindi non ti rimborseranno, probabilmente con le regine non ci guadagnano nemmeno loro gran che , gli sarà senz' altro più conveniente fare spedizioni di cose non vive
cava1985 - Ven Mag 09, 2014 7:14 pm
Oggetto:
Io ho ordinato settimana scorsa 20 regine e mi sono arrivate tramite corriere delle poste SDA con scritto fuori maneggiare con cura contiene api
sughero81 - Mar Lug 26, 2016 2:12 pm
Oggetto:
vi aggiorno sulla situazione ( ovviamente per chi non e' a conoscenza ) corriere tnt non fa' piu' servizio spedizioni regine .... ho chiuso chiamata poco fa' .
Poste italiane contattando il servizio clienti al numero verde ,quindi a livello nazionale ( non sanno se esiste il servizio ) SI avete capito bene ..... chi dovrebbe sapere tutto sul servizio spedizioni non sa' se si possono spedire!!!!!
la risposta dell operatore e stata : chieda all' ufficio postale Shocked la mia replica non si puo' postare sul forum e sono obbligato ad astenermi!!
sughero81 - Mar Lug 26, 2016 2:49 pm
Oggetto: re spedizioni
sughero81 ha scritto:
vi aggiorno sulla situazione ( ovviamente per chi non e' a conoscenza ) corriere tnt non fa' piu' servizio spedizioni regine .... ho chiuso chiamata poco fa' .
Poste italiane contattando il servizio clienti al numero verde ,quindi a livello nazionale ( non sanno se esiste il servizio ) SI avete capito bene ..... chi dovrebbe sapere tutto sul servizio spedizioni non sa' se si possono spedire!!!!!
la risposta dell operatore e stata : chieda all' ufficio postale Shocked la mia replica non si puo' postare sul forum e sono obbligato ad astenermi!!


retifico quanto detto prima , da spediresubito.com scopro che loro fanno servizio spedizioni api regine, al costo di euro 25 ,( il responsabile si lascia scappare che usano come appoggio tnt !!!! )

l operatrice tnt che avevo sentito io ( fancazzista , che dovrebbe perdere il lavoro , mi aveva confermato che il servizio non era piu' attivo !!! speriamo che l ufficio personale senta la registrazione e che la lasci a casa ..... e che diano da lavorare a chi ne ha veramente voglia )

richiamo tnt , ( operatrice volenterosa e che tiene e rispetta il fatto d avere un posto di lavoro !! ) il servizio e attivo e funzionante , costo approssimativo entro il peso di 150 grammi con pacco 10cm cubici e di 19 euro .

se aumentano dimensioni e peso ovviamente cambiano anche i costi


spero che la cosa sia utile a qualcuno great
nicolaferrari - Ven Set 08, 2017 1:53 pm
Oggetto:
Uppo il topic per sapere un paio di cose dato che non ho mai comprato/venduto regine tramite spedizione.
Che tipo di imballo si usa solitamente? Esistono imballi fatti apposta oppure vi "arrangiate" in qualche modo?
ciuffo - Ven Set 08, 2017 2:06 pm
Oggetto:
Sono scatole con griglia per respirare è dentro hanno degli alloggiamenti per le gabbiette.
nicolaferrari - Ven Set 08, 2017 3:24 pm
Oggetto:
ciuffo ha scritto:
Sono scatole con griglia per respirare è dentro hanno degli alloggiamenti per le gabbiette.


Ma poi ho letto le risposte qua dentro di qualche anno fa su quae corriere fare affidamento.
Ad oggi a chi vi affidate? Le poste?
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB