apicoltura

Normativa - Normativa sulle Distanze

tvaleruz - Lun Ott 21, 2013 1:17 pm
Oggetto: Normativa sulle Distanze
Ciao a tutti, mi sono appena iscritto al forum ma sono 6 mesi che vi leggo costantemente e ho imparato tantissimo grazie alle vostre esperienze. Vi pongo un quesito importante... Nel mio piccolo paese di montagna siamo in 2 "apicoltori", una signora con circa 24 arnie e io, che ho iniziato da poco e ne ho 4. Il terreno dove ho posizionato le mie arnie è un pascolo da taglio (si fa il fieno) e confina con quello della signora cui sopra, e ho posizionato le mie arnie a 5 mt dal confine in entrambi i sensi...

Venerdì arrivano i vigili a verificare che ci siano i 5 metri, lei mi ha fatto DENUNCIA dicendo che sono a meno di un metro.... ovviamente hanno verificato, e ero perfettamente in regola...

Lei, però, nel suo apiario, non rispetta la distanza di 10mt dalle strade pubbliche e non ha nessuna barriera (se non una staccionata a stecche larghe) che la divide da una strada pedonale di passaggio turistico, e pertanto gli stessi vigili le hanno detto di provvedere al più presto allo spostamento delle arnie, oppure l'installazione di una rete verde (quelle da giardino) alta due metri, per il periodo marzo-ottobre. è una cosa regolare secondo voi?? secondo me per la tutela delle persone, la rete dovrebbe essere permanente.. però non so voi cosa ne pensate....

premetto che sono incavolato con questa signora perchè quando sono arrivati i vigili c'erano 30 miei compaesani accorsi a vedere, ho fatto la figura del delinquente....

Grazie a tutti, e ancora complimenti per la vostra competenza...
raffo - Lun Ott 21, 2013 1:40 pm
Oggetto:
Ciao tvaleruz e benvenuto, corri a presentarti nella sezione apposita
Non saprei se è regolare, va detto che comunque nel periodo novembre febbraio a Moena il volo delle api sarà praticamente inesistente se non per i voli di purificazione.
Ottima mossa quella della signora direi! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
sirio - Lun Ott 21, 2013 1:52 pm
Oggetto:
è certo che a qualcuno possa dar fastidio che un'altro apicoltore si insedi nel propio territorio, comunque se tu hai rispettato le distanze, e a quel che ho capito in questo caso non sussistono gli obblighi per posizionare i due apiari a distanze prestabilite, sei a posto, e se guardi il rovescio della medaglia la signora si è data la zappa sui piedi, e la figura se poi i tuoi compaesani sono rimasti fino alla fine l'ha fatta lei, per la rete dovrebbe essere posizionata tutto l'anno se su quella strada passa gente tutto l'anno, poi se a marzo la signora non la mette io gli renderei pan per focaccia Twisted Evil
iezzi - Lun Ott 21, 2013 3:57 pm
Oggetto:
Secondo me e' sempre meglio non fare casino, cercate di riconciliarvi. E se non ci riesci spostale dove non le danno fastidio.
Silvia Marchiol - Lun Ott 21, 2013 7:22 pm
Oggetto:
Ma certo che la figura della cretina l'ha fatta lei! I paesani si saranno detti "4-5 arnie che fastidio vuoi che le diano?!". E i vigili non hanno voluto infierire su quella poveretta di spirito! E' vero che la rete verde probabilmente deve tenerla tutto l'anno ma sono contenta che i vigili chiudano un occhio: la rete abbruttirebbe il paesaggio ed in realtà non è indispensabile, tu hai il vantaggio che lei sa che la rete è obbligatoria e sa anche che tu lo sai..
Eh si che vi conviene riconciliarvi! Pensa che fortuna avere l'opportunità di scambiarvi dei piaceri, "Hei! Io vado alla fiera di Xwwwz, hai bisogno di qualcosa?" "Ma si grazie! Ho proprio bisogno di fogli cerei! Dì, ma quand'è che vieni a prenderti un telaio di covata di quella regina che lavora così bene?" etc
Debbo anche dirti che dal tuo intervento mi pare che non l'hai preventivamente informata della tua intenzione di metter lì un paio d'arnie... e se lei sta selezionando una razza "in purezza" proprio grazie al fatto che non c'era nessun altro apicoltore nei paraggi? Se è così fai ancora in tempo a chiederle se ha problemi di ibridazione e se, IN TAL CASO, vuole fornirti lei il materiale genetico necessario a non crearle problemi Mr. Green Mr. Green
stefanoada - Lun Ott 21, 2013 7:35 pm
Oggetto:
Se il mondo fosse composto da " Silvie" sono certo sarebbe migliore vecchio
Come al solito un grande intervento da una grande!
g.cassetta - Lun Ott 21, 2013 10:08 pm
Oggetto:
Smile Il mondo è grande ma comunque non ci si entra... e l'invidia la fa da padrona!
cris1 - Lun Ott 21, 2013 10:22 pm
Oggetto:
Se non vi riconciliate sarà anche un problema recuperare eventuali sciami.
Certo che in giro ci sono proprio dei fenomeni!!!!
TroppoBarba - Lun Ott 21, 2013 11:30 pm
Oggetto:
Ma quando gli apicoltori smetteranno di farsi la guerra? E capiranno che l'unica soluzione fattibile per l'apicoltura e la collaborazione?
ale74 - Mar Ott 22, 2013 6:38 am
Oggetto:
guardate non so com e' da voi ma anche qua da me e' un po cosi' non siamo arrivati a questi punti ma gli apicoltori diciamo piu' esperti sono molto diffidenti verso le nuove leve soprattutto se sono giovani vedono in loro un possibile pericolo hanno paura che gli rubi il cliente
ma fatemi un piacere va dovrebbero essere i primi ad essere contenti ed aiutarti ripeto questo e' quello che vedo nella mia zona probabilmente da altre parti non e' cosi'
certo come dice giustamente silvia bisogna tener buoni i rapporti perche' uno puo' sempre essere utile all'altro ma a volte ti fan proprio perder la pazienza
sirio - Mar Ott 22, 2013 8:48 am
Oggetto:
MA che buoni e buoni frusta frusta frusta malol malol malol malol lotta ad oltranza, boxxe boxxe manganellata manganellata manganellata o bote de orbi ahahah ahahah ahahah . vabbè dai per stavolta quoto silvia, che effettivamente ha ragione, la collaborazione è una gran cosa in apicoltura, cercate di riconciliarvi Wink
Silvia Marchiol - Mar Ott 22, 2013 9:09 am
Oggetto:
Very Happy
dex82 - Mar Mag 27, 2014 9:34 am
Oggetto: Informazione distanza dai confini
Ciao a tutti, volevo chiedere un informazione in merito alla distanza dai confini. Io posizionerei le mie due arnie in un prato di mia proprietà che confina con altri prati di altri proprietari. Quindi le posizione a 5 m e dovrei essere a posto. Il problema è che su un lato c'è il sentiero di accesso a questi fondi. Su questo sentiero ovviamente ci passano solo persone. Secondo voi da questo sentiero devo stare a 10m o bastano i 5m visto che la normativa parla di strade?

Grazie
Caput Mundi Apicoltura - Mar Mag 27, 2014 11:38 am
Oggetto:
Da alcune fonti (che ora non riesco a reperire) non si fa differenza tra strade e sentieri, passaggi pedonali, ecc. Quindi dovrebbero stare a 10m. Qui ti allego una tabella riassuntiva:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Sicuramente qualcuno più esperto di me potrà darti notizie più precise.
npR - Mar Mag 27, 2014 2:28 pm
Oggetto:
Che figata! In Puglia possiamo fare un po' quel che ci pare... gulp
Gio71@ - Mar Mag 27, 2014 9:29 pm
Oggetto:
Anche in Lombardia la distanza non e' speciFigata!!!! Very Happy
Gianluca - Mer Mag 28, 2014 12:36 am
Oggetto:
Ciao tvaleruz
Come è andata a finire con la gentile signora ? Sono sfacciatamente curioso Laughing
dex82 - Gio Mag 29, 2014 12:15 pm
Oggetto:
Sono andato ad informarmi presso l'azienda veterinaria e mi hanno confermato che sentieri e strade per loro sono la stessa cosa, quindi 10 metri
Tolkki - Lun Dic 12, 2016 11:38 pm
Oggetto:
Per chi fosse interessato, per quanto riguarda l'Emilia Romagna ho trovato in rete queste informazioni:

m. 100 di raggio se gli apiari sono formati da 1 a 10 alveari;
150 di raggio se gli apiari sono formati da 11 a 20 alveari;
250 di raggio se gli apiari sono formati da 21 a 30 alveari;
500 di raggio se gli apiari sono formati da 31 e più alveari.

Fonte:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB