Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


INCUBATRICE DA 500 CELLE
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Attrezzature apistiche -> Auto-costruzioni
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Gio Ott 08, 2015 4:37 pm    Oggetto:  INCUBATRICE DA 500 CELLE
Descrizione: iNCUBATRICE DA 500 CELLE
Rispondi citando

Quella che abbiamo non ci basta, quindi dobbiamo fare incubatrice da 500 celle, qualcuno ci può dare link x acquistare il termostato
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 295
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 09, 2015 3:05 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Alessandro lo puoi trovare qui:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Buon lavoro Carlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Sab Ott 10, 2015 2:30 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie.
quale termostato ci consigli'
Dopo che è arrivato spiegheresti cosa si deve fare riguardo termostato?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 295
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Sab Ott 10, 2015 10:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Alessandro,
presumo che per un numero considerevole di celle nel caso 500, tu voglia utilizzare un contenitore molto isolato e grande come per esempio un frigorifero, questo vuol dire che tu abbia bisogno di un riscaldatore di potenza adeguato.
Più è grande il volume più potenza hai bisogno per mantenere la temperatura di circa 35/36 C° costante, per questo ti ho consigliato il cavo riscaldante perché se metti una lampada, non avrai una temperatura omogenea in tutti i punti, dovrai per forza mettere una o più ventole che facendo circolare l’aria renderà uniforme +/- la temperatura in tutti i punti dell’incubatrice.
Il cavo molto lungo, mettendolo a ridosso delle pareti a partire dal basso evita l’utilizzo della ventola, naturalmente farai delle prove di lettura della temperatura e nel caso tu riveli forti differenze dovrai ricorrere per forza alla ventola questo perché il volume è grande.
Per quanto riguarda il termostato puoi acquistare quello digitale che è molto preciso e una volta impostato non ci pensi più, ci sono di diversi tipi, ma considerando che il valore è di 35/36 C quello di portata Max 99 C -- 10 A 250 V è più che sufficiente e costa come avrai visto pochissimo.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Per i collegamenti, per evitare errori come la bruciatura del termostato, corti circuiti e il pericolo di prendere la scossa elettrica, ti consiglio una volta in possesso di tutto il materiale di farti aiutare da un amico elettricista che magari aggiungerà qualche protezione di sicurezza molto importante.
Un saluto Giancarlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Dom Ott 11, 2015 8:13 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Chiarissimo, il contenitore è perfettamente isolato ed è 40 x 40 x 70
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Dom Ott 11, 2015 8:23 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Puoi mandare anche un link delle protezioni e indicare quelle che tu metteresti?
Potresti proprio indicarmi il cavo che metteresti tu, un link e indicare le ventole che metteresti tu .
Se poi arrivato tutto ti posso chiamare su skipe, e hai voglia di farci vedere come faresti, poi facciamo fare all' elettricista esarttamente come dici
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 295
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Lun Ott 12, 2015 1:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Alessandro, faccio riferimento alla tua frase “ Noi si fan così”,
Io farei così:
Considerando che l’incubatrice occorre per lavoro e non per hobby e anche per l’alto numero di celle, valuterei se fare due incubatrici uguali da 250 celle ciascuno oppure se mettere un doppio impianto di riscaldamento, questo per limitare il danno in caso di un’eventuale rottura all’impianto di riscaldamento.
Acquisterei >
N. due Termostati
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

(Si trovano anche in Italia a un costo superiore.)
N. due Cavetti Riscaldanti
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Da 80 o 100 W
N. due/quattro porta e fusibile da pannello.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

(Si trovano in qualsiasi negozio elettrico.)
Uno per il cavetto l’altro per il Termostato se non lo ha.
N. 1 Scatola Elettrica di misure adeguate.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

(L’amico elettricista saprà consigliare.)
Nel sito del cavetto si può anche acquistare il termostato, unica differenza che non è da pannello.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Farei un foro nello sportello di almeno 10 cm da richiudere con il vetro in entrambi i lati per un’ispezione.
Metterei una piccola lampada a LED all’interno con un interruttore esterno per illuminare durante un’ispezione.
Giancarlo

Questo ti costa tante Regine pazzo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Mar Ott 13, 2015 7:14 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tante regine di velutina?
Le vuoi sott' alcool, sotto birra, sciroppate?
Dall' anno prossimo probabilmente inizieremo la produzione.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 295
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Mer Ott 14, 2015 9:51 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si si si , che siano però Ecotipo Ligustica Spinola pazzo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Lun Dic 14, 2015 7:03 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Giancarlo,
Ricapitolando il contenitore è un frigo, ne abbiamo solo 1, piuttosto che fare 2 incubatrici da 250 , ne usiamo 1 da 140 che abbiamo già e il frigo-incubatrice lo usiamo eventualmente con 250-300 celle celle
è perfettamente isolato ed è 40 x 40 x 70
riguardo l' assistenza di un elettricista ce l' abbiamo, abbiamo riguardato tutti i link,
1) i porta e fusibili dove li inseriamo?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

2)Cavetto riscaldante prendiamo quello da 100 w?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

3) Questio termostato?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Oppure questo?
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

non abbiamo capito che termostato scegliere , se il primo che ci hai indicato o l' ultimo.
4)Vogliamo mettere la VENTOLA, CI PUOI CONSIGLIARE UN LINK CON LA VENTOLA CHE TU METTERESTI?
5) Ciome avevi scritto la scatola di derivazione la vediamo con l' elettricista
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
giancarlo50






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/12 12:35
Messaggi: 295
giancarlo50 is offline 

Località: Teramo
Interessi: Apicoltura




italy
MessaggioInviato: Mer Dic 16, 2015 8:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Alessandro,
la costruzione di un’incubatrice è semplice ma molto impegnativa soprattutto se deve ospitare tante celle, il principio è sempre lo stesso ma le accortezze sono tante per non avere un fallimento con la moria di pupe che si traduce poi in un vuoto nel ciclo di produzione delle Regine.
In commercio ce ne sono di tanti tipi che si possono acquistare con pochi euro, per esempio vanno bene anche quelle per le uova delle galline di plastica, oppure quelle più professionale come per esempio quelle per la riproduzione dei rettili o uccelli, queste ultime hanno un ottimo controllo di temperatura perché in generale il delta dell’oscillazione della temperatura deve essere rigorosamente piccolo.
Tornando alle tue domande sull’autocostruzione, per prima cosa sopra al frigo dovresti fissare la scatola di derivazione con funzione quadro dei comandi, la grandezza dipenderà dal volume dei dispositivi acquistati, in ogni caso più è grande meglio è.
Su questa scatola dovrai fare un’asola per il montaggio del Termostato Digitale da pannello in modo da poter leggere le temperature con rapidità e facilmente e quindi controllare il buon funzionamento:
Io utilizzo questo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

La sua sonda di lettura la infili dentro il frigo con un piccolo foro a ridosso della parete posteriore in alto; la parte alta interna è normalmente quella più calda, al contrario il basso quella più fredda per questo dopo aver fatto le debite misurazioni se non riscontri differenze sostanziali potrai evitare di mettere la ventolina.
Nella scatola, nel lato posteriore dovrai mettere il portafusibili e il cavo di alimentazione da collegare alla presa di casa, sul frontale il termostato un interruttore generale e una lampada spia da pannello per capire se la incubatrice è in funzione.
Questo va benissimo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Per il cavetto da me suggerito, potresti anche optare per la sostituzione con vecchie lampade a filamento, magari due da 40/60/100 w per rischiare meno se dovesse bruciarsene una.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Questo va benissimo, ma non potrai montarlo nella scatola/quadro perché non è da pannello.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Ci sono tante occasioni su Internet:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Giancarlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Dic 18, 2015 7:23 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Giancarlo,
avendo visto quella usata volevamo comprarla, ma ormai nostro figlio la vuole fare, seguiremo le tue indicazioni, ma metteremo anche la ventola
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Mar Dic 22, 2015 5:54 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vi risulta vero che l' umidità dell' incubatrice deve essere 75%?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
mario_66






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 51
Registrato: 14/02/14 23:27
Messaggi: 10
mario_66 is offline 

Località: Savona





italy
MessaggioInviato: Gio Dic 24, 2015 1:39 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buongiorno a tutti
premetto che ho pochissima esperienza in apicoltura e un po' di più in elettrocnica quindi quello che scrivo potrebbe contenere molti errori.
Se ricordo bene le letture fatte a suo tempo, la temperatura dell'arnia si mantiene intorno ai 35 gradi mentre l'umidità oscilla intorno al 70 75%; infatti quando l'umidità o la temperatura all'interno dell'arnia non sono comprese nel range previsto le nostre amiche api intervengono prontamente per ripristinare i valori ottimali.
Per questo motivo secondo il mio punto di vista (ripeto da vero profano) occorre in qualche modo controllare oltre alla temperatura anche l'umidità all'interno dell'incubatrice in modo da simulare il più realisticamente possibile le condizioni di un'arnia.
L'uso della ventola equalizza la temperatura in tutto lo spazio interno, tuttavia ha il difetto di " asciugare " lo stesso andando ad alterare l'umidità della cella reale (un po' quello che accade all'interno dei forni ventilati che accellerano il processo di cottura ma tendono ad asciugare il cibo).
Occorre quindi che i flussi di aria siano i più lenti possibile e non investano direttamente le celle al fine di evitare o arginare il fenomeno di asciugatura sopra citato: ricordiamoci che le celle reali non sono uova!!!!

La piccola incubatrice casalinga ( 30 - 40 celle reali ) che ho realizzato cerca di attenersi per quanto posssibile, a quanto sopra; è costituita da un corpo interno in compensato marino ed uno esterno in compensato normale.
Tra i due " invlucri " adeguata coibentazione ottenuta con schiuma poliuretanica.
Ho utilizzato una resistenza per rettilari per regolare la temperatura e un polverizzatore ad ultrasuoni per l'umidità.
Il tutto è controllato da una centralina (autocostruita) che consente di regolare entrambi i parametri ( temepratura e umidità).

Dall'esperienza estiva devo dire che dopo il primo giorno di utilizzo il legno assorbe umidità e realizza un ottimo volano: in poche parole il polverizzatore si attiva sporadicamente, a differenza della resistenza.
Considerando che per una cella reale è molto più importante la stabilità della tempertaura rispetto all'umidità relativa dell'aria che la circonda, deduco che si potrebbe omettere il generatore di umidià sostituendolo con un banale straccio bagnato posto sopra la resistenza e creare abbastanza semplicemnte l'umidità necessaria ad evitare l'eccessiva asciugatura della cera.

Occorre però mantenere l'umidostato al fine di verificare periodicamente che la percentuale di umidità non scenda/salga troppo discostandosi in modo eccessivo dal suo valore ottimale.

Probabilemnte questo è il motivo per cui un semplice contenitore di acqua (utilizzato in molte realizzazioni casalinghe) è sufficiente; tuttavia un pizzico di ...tecnologia .... in più non guasta.

Vi posto alcune foto scadenti (perdonatemi la risoluzione) della piccola incubatrice di mia realizzazione.

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Saluti e auguri di buone fetse a tutti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1777
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Gio Dic 24, 2015 4:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Auguri anche a te e grazie, se ti interessa l' elettronica magari ti può interessare questo e se vuoi puoi iscriverti al forum anche se uno non è di Imperia, il forum è stato creato da pochi giorni e al momento ha pochi iscritti e pochi partecipanti
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Attrezzature apistiche -> Auto-costruzioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008