Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Acido ossalico
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3 ... 92, 93, 94  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
or.sa.






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 57
Registrato: 03/06/08 22:03
Messaggi: 15
or.sa. is offline 

Località: Nuoro
Interessi: Mare, Barche, Apicoltura, Pesca
Impiego: libero professionsta



italy
MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 7:34 pm    Oggetto:  Acido ossalico
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti, ...come prima stagione non mi posso assolutamente lamentare sono partito con tre nuclei a metà maggio, molto in ritardo e ho perso la fioritura principale che nella mia zona (sardegna orientale) è l'arancio. Ho inarniato i nuclei che si sono sviluppati velocemente tanto che per evitare sciamature ne ho formato altri due. Alla fine hanno prodotto circa 15 kg. di miele (non sarà tanto ma l'emozione era a mille|) Non ho avuto grossi problemi con la varroa sicuramente perchè si trattava di nuove famiglie. A proposito di varroa, sarà sufficiente per questo inverno fare un trattamento con Apiguard o Apistam? oppure è necessario adottare preventivamente un trattamento con l'acido ossalico gocciolato? (mediamente sul fondo trovo, ogni settimana, 7 o 8 varroe)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franz






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 06/06/08 21:44
Messaggi: 1404
Franz is offline 

Località: Pesche 732 m slm --sull'appennino molisano
Interessi: Natura, meteo, calcio, pesca, api, atletica etc...
Impiego: Fisioterapista



italy
MessaggioInviato: Mar Set 23, 2008 9:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io lo sciame l'ho trattato con il timolo ed ho terminato la settimana scorsa, poi a fine ottobre userò anche l'acido ossalico!

Ma per avere una risposta precisa ti conviene aspettare i più esperti che non torderanno, io sono principiante come te, ho iniziato l'anno scorso! Wink

_________________
Mi è dolce capire che sono parte di una immensa vita, che generosa risplende intorno a me.

__________

Se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia. Medjugorje 25/06/1983
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SimonE






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/05/08 21:55
Messaggi: 1415
SimonE is offline 

Località: Appennino Toscano, 750m slm





italy
MessaggioInviato: Mer Set 24, 2008 9:51 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

se mi tirate in ballo mi sento costretto a rispondere Laughing Laughing Laughing
dai che scherzo sono anche io un amatoriale con tanto da imparare ancora, però una cosa l'ho appresa: non ci si può esimere dal fare il trattamento invernale a base di ossalico.
Puoi scegliere il metodo che preferisci; spruzzato, gocciolato o sublimato ( tanto di moda in questo periodo ma con una certa difficoltà e pericolosità!)

Sono stato alla fiera del miele a Montalcino dove vi era uno stand di una rivista di apicoltura nuova; nella quale è riportato un articolo del Dott. Nanetti [CRA-API] in merito all'uso dell' ossalico con la tecnica del gocciolamento "efficace, semplice, economico, sicuro per l'uomo, tollerato dalle api e rispettoso dei prodotti delle api" nella formula dei 100 grammi di acido ossalico, 1000 di zucchero, 1000 di acqua e cinque millimetri per favo occupato dalle api

Ovviamente ci sono anche altre formule, giusto per creare confusione (ad esempio 80:400:1000; 75:1000:1000) anche se, sempre sulla stessa rivista ma in un altro numero, viene riportato che" sia lo zucchero ad esaltare l'efficacia dell'ossalico e che non si debba diminuirne la quantità..." pertanto la formula con meno zucchero perderebbe di valore.

Inoltre il trattamento deve essere fatto in assenza di covata, quindi in inverno.

Vi pongo un quesito, ma dovendo trattare una o due casse come adatto quella formula ; io trovo delle bustine contenente 27 grammi di zucchero e 3 grammi di ossalico per un tolale di 30 grammi.
una bustina per una cassa da sciogliersi in 40 cc di acqua (la prima volta che le acquistai le dovevo sciogliere in 50cc).
Rapportando a 1000 cc di acqua (cc o cl per l'acqua dovrebbero essere uguale) mi verrebbero:
- 25 bustine ( se sciogliessi in 40) quindi una formula di 75grammi di acido ossalico 675 di zucchero e 1000 di acqua
- 20 bustine (se sciogliessi in 50) quindi una formula di 60grammi di acido ossalico, 540g di zucchero e 1000 di acqua

e allora??????
Question
saluti,
rimando la palla ai veri esperti. Razz


Ultima modifica di SimonE il Mer Set 24, 2008 10:22 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SimonE






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/05/08 21:55
Messaggi: 1415
SimonE is offline 

Località: Appennino Toscano, 750m slm





italy
MessaggioInviato: Mer Set 24, 2008 10:02 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

dimenticavo prova a fare una ricerca nel forum dicitando "ossalico" in quanto tale argomento è venuto fuori in diverse discussioni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sapiens






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 08/04/08 21:09
Messaggi: 4301
sapiens is offline 







NULL
MessaggioInviato: Mer Set 24, 2008 2:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se sciogli 30 grammi di roba in 40 ml ottieni 50 ml di soluzione(circa) altrimenti diventano 60ml e non ci siamo più con i conti. Shocked

Se sciogli 1000 grammi di zucchero in 1000 ml non ottieni 2000 ml di soluzione ma molto di meno. Diciamo 1800ml. Wink

1800:50=36 dosi.

1000 grammi di zucchero : 36 =27 grammi per arnia circa(ci siamo quasi. Il calo di volume potrebbe essere più basso. Provare per sapere)

100 grammi di ossalico :36 dosi =2,7 grammi Circa come il tuo.


Non ci sono bagoli Razz

Mi sembra che i calcoli siano giusti Shocked

Ciao

_________________
The bee revolution is terminated Sad.
.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
davidesv

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 02/04/08 11:51
Messaggi: 2153
davidesv is offline 
Media Voti Post: User is appraised 5.00 out of 5
Località: Liguria
Interessi: apicoltura




italy
MessaggioInviato: Gio Set 25, 2008 8:51 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sapiens,
hai parlato di una rivista di apicoltura. Di che rivista si tratta? come si trova?è a tiratura nazionale ? Si trova normalmente nelle edicole ?

Scusate il OT

Grazie
Davide

_________________
one spoon of honey a day keeps the doctor away


Ultima modifica di davidesv il Gio Set 25, 2008 1:27 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
SimonE






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/05/08 21:55
Messaggi: 1415
SimonE is offline 

Località: Appennino Toscano, 750m slm





italy
MessaggioInviato: Gio Set 25, 2008 12:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

sapiens ha scritto:
Se sciogli 30 grammi di roba in 40 ml ottieni 50 ml di soluzione(circa) altrimenti diventano 60ml e non ci siamo più con i conti. Shocked

Se sciogli 1000 grammi di zucchero in 1000 ml non ottieni 2000 ml di soluzione ma molto di meno. Diciamo 1800ml. Wink

1800:50=36 dosi.

1000 grammi di zucchero : 36 =27 grammi per arnia circa(ci siamo quasi. Il calo di volume potrebbe essere più basso. Provare per sapere)

100 grammi di ossalico :36 dosi =2,7 grammi Circa come il tuo.


Non ci sono bagoli Razz

Mi sembra che i calcoli siano giusti Shocked

Ciao
GRAZIE dell'aiuto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
davidesv

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 02/04/08 11:51
Messaggi: 2153
davidesv is offline 
Media Voti Post: User is appraised 5.00 out of 5
Località: Liguria
Interessi: apicoltura




italy
MessaggioInviato: Gio Set 25, 2008 1:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dove si acquista l'ossalico?
_________________
one spoon of honey a day keeps the doctor away
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
Franz






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 06/06/08 21:44
Messaggi: 1404
Franz is offline 

Località: Pesche 732 m slm --sull'appennino molisano
Interessi: Natura, meteo, calcio, pesca, api, atletica etc...
Impiego: Fisioterapista



italy
MessaggioInviato: Gio Set 25, 2008 2:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io l'amnno scorso ho messo solo 5 cc di ossalico per arnia sui favi, senza mischiare niente!
_________________
Mi è dolce capire che sono parte di una immensa vita, che generosa risplende intorno a me.

__________

Se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia. Medjugorje 25/06/1983
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sapiens






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 08/04/08 21:09
Messaggi: 4301
sapiens is offline 







NULL
MessaggioInviato: Gio Set 25, 2008 3:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Davidesv, Per la rivista devi chiedere a simone, élui che ne ha parlato. Wink
Ciao

_________________
The bee revolution is terminated Sad.
.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
davidesv

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 02/04/08 11:51
Messaggi: 2153
davidesv is offline 
Media Voti Post: User is appraised 5.00 out of 5
Località: Liguria
Interessi: apicoltura




italy
MessaggioInviato: Gio Set 25, 2008 3:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Scusa Sapiens,

ho visto male... Pardon. Embarassed

_________________
one spoon of honey a day keeps the doctor away
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
SimonE






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/05/08 21:55
Messaggi: 1415
SimonE is offline 

Località: Appennino Toscano, 750m slm





italy
MessaggioInviato: Ven Set 26, 2008 2:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

scusatemi ero distratto..
la rivista trovata alla fiera di Montalcino si intitola "L'apicoltore italiano" vedi anche
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

inoltre quella oramai nota è "lapis" vedi sito
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


saluti. Shocked
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
davidesv

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 02/04/08 11:51
Messaggi: 2153
davidesv is offline 
Media Voti Post: User is appraised 5.00 out of 5
Località: Liguria
Interessi: apicoltura




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 03, 2008 1:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Qualcuno sa dirmi dove si acquista l'acido ossalico e quanto costa?
Grazie mille

_________________
one spoon of honey a day keeps the doctor away
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
meloinfiore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 70
Registrato: 03/10/08 12:43
Messaggi: 311
meloinfiore is offline 

Località: Malè - Trento

Impiego: Pensionato (ex pubblico dipendente)



NULL
MessaggioInviato: Lun Ott 06, 2008 10:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho l'apiario a 1.200 metri, in Trentino. Oggi, giornata ottimale, ho visitato alcune famiglie campione: non c'era nessun segno di covata. Ho fatto subito l'ossalico subblimato. Le api erano in ottima forma e non c'erano segni di varroa (api deformate o acari sugli insetti). Ho fatto a fine luglio, dopo aver tolto i melari, un trattamento tampone con formico (20 cc ogni 4 gg ripetuto per 6 volte) con una caduta media di nemmeno una decina di varroe arnia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SimonE






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 06/05/08 21:55
Messaggi: 1415
SimonE is offline 

Località: Appennino Toscano, 750m slm





italy
MessaggioInviato: Mar Ott 07, 2008 3:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

meloinfiore ha scritto:
Ho l'apiario a 1.200 metri, in Trentino.

Peccato non averti conosciuto prima, a settembre ero in Val Cadino, ci si poteva salutare. Very Happy

Sinceramente non ho esperienza circa l'utilizzo di acido formico ma una caduta di nemmeno una decina di varroe/arnia a luglio mi lascia perplesso sul suo funzionamento. Che trattamenti avevi fatto prima?

saluti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 92, 93, 94  Successivo
Pagina 1 di 94

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008