Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Acido ossalico
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 92, 93, 94  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2016 12:44 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

È necessario che sia apibioxal perché stiamo parlando di un medicinale dato ad animali che producono alimenti.
quando non esisteva apibioxal ci si raccomandava almeno di usare quello da farmacia garantito esente da inquinanti.
Credo che nessuno di noi condirebbe l'insalata con il sale per la lavastoviglie o salerebbe l'acqua della pasta con il sale che spargono sulle strade, è sempre cloruro di sodio ma notevolmente meno puro
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
boca






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 28/12/11 20:20
Messaggi: 464
boca is offline 

Località: Provincia di Varese
Interessi: Elettronica, Economia




hungary
MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2016 8:39 am    Oggetto:  Acido ossalico
Descrizione:
Rispondi citando

La differenza è solo il prezzo ed il confezionamento.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
hari






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/14 23:38
Messaggi: 102
hari is offline 

Località: Campania





italy
MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2016 12:26 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho visto in fiere vendere anche altri prodotti a base di acido ossalico.. non solo apibioxal! probabilmente il marchio fa la differenza sul prezzo ma non sulla qualità (forse...). In ogni caso l'unico prodotto legalmente utilizzabile è l'apibioxal e dovrebbe essere utilizzato solo quello per trattare le api.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ls4giovanni






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 05/01/13 08:41
Messaggi: 497
ls4giovanni is offline 

Località: proprio in mezzo tra CR - MN - PR - RE
Interessi: agricoli
Impiego: esodato



NULL
MessaggioInviato: Mar Feb 23, 2016 8:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

resta sempre il regolamento comunitario che norma il biologico nel quale si considerano utilizzabili SOLAMENTE alcuni prodotti per trattare la varroa. Udite, udite c'è proprio scritto letteralmente acido ossalico (tra gli altri acidi). E non c'è apibioxal E' possibnile che gli eccipienti di Apibioxal non siano utilizzabili sul biologico ? Confused Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Mar Feb 23, 2016 9:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

È prassi comune nei regolamenti citare i principi attivi e non il nome del prodotto commerciale, nel caso dell'ossalico non fa differenza perché esiste un solo prodotto autorizzato ma nel caso del timolo per esempio ci sono almeno 3 prodotti autorizzati che contengono questo terpene.
In altri ambiti diversi dall'apicoltura esistono decine di formulati commerciali contenenti lo stesso principio quindi risulta più pratico citare solo la molecola attiva
Inoltre se nei prossimi mesi venisse autorizzato un nuovo prodotto a base di ossalico questo non sarebbe autorizzato nel bio finché non venisse modificato il regolamento, citando solamente il principio attivo autorizzato si evita questo problema.
Anche i libri di testo scolastici per legge citano sempre la molecola o la classe di molecole è mai il prodotto commerciale per ovvie ragioni di pubblicità.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
boca






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 28/12/11 20:20
Messaggi: 464
boca is offline 

Località: Provincia di Varese
Interessi: Elettronica, Economia




hungary
MessaggioInviato: Mer Feb 24, 2016 9:45 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

raffo ha scritto:
... se vuoi mettere covata e api per precauzione dovresti sporcare le api di farina oppure borotalco oppure acqua e vino bianco.


Allora secondo la tua logica è illegale persino l'acqua (siccome non è autorizzato). E dov'è l'autorizzazione del borotalco o vino bianco?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Mer Feb 24, 2016 1:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La norma regola i trattamenti antiparassitari, ti risulta che quelli da te citato siano trattamenti antiparassitari?
Se lo fossero andrebbero normati altrimenti sarebbero illegali.
E ti dico di più! Nel settore alimentare è vietato aggiungere nitrati ai salumi per migliorarne il colore, però è permesso aggiungere nitrati come conservante. Risultato?
Molte ditte aggiungono nitrati per migliorare il colore ma dichiarano in etichetta che è dato come conservante.
Per assurdo quindi se io do ossalico gocciolato alle famiglie ma lo registro come nutrizione in teoria va bene.
La legge è ottusa?
Secondo me si
Andrebbe cambiata?
Secondo me si
Stiamo discutendo sul sesso degli angeli?
Secondo me si
Ho voglia di proseguire questa discussione che so già non porterà da nessuna parte?
No
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
boca






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 28/12/11 20:20
Messaggi: 464
boca is offline 

Località: Provincia di Varese
Interessi: Elettronica, Economia




hungary
MessaggioInviato: Mer Feb 24, 2016 2:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Va bene non ti agitare.
Io uso l'ossalilico per aiutare le bottinatrici a fare la danza. Sono convinto che il palco appiccicoso favirisce lo scodinzolamento e aumenta la raccolta.

Per la varroa invece faccio io la danza intorno le arnie. Loro si spaventano e si buttano giù dalle api. Infatti le trovo morte sul fondo. Provatelo. Giuro che funziona!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Mer Feb 24, 2016 3:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bravo! carezza
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
boca






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 28/12/11 20:20
Messaggi: 464
boca is offline 

Località: Provincia di Varese
Interessi: Elettronica, Economia




hungary
MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 10:02 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Adesso parlando sul serio io sconsiglio vivamente l'uso di borotalco nelle arnie.

Il borotalco contiene acido borico in forma di borace. Questo è l'ingrediente attivo di molte potenti insetticide, usate sopratutto contro gli scarafaggi.

Inoltre il borace è sulla lista di "Substance of very high concern" sospetto di essere dannoso per il feto.

Se volete giocare con la polvere usate la farina.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 10:54 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

OT concordo pienamente, infatti nel lontano 2010 scrivevo questo in risposta a roberto:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

robertok58 ha scritto:
Ho letto che per unire le famiglie mischiate sciroppo con del vino bianco, ma perchè non usate il borotalco mentolato? penso sia più pratico e non innesca saccheggi. Rolling Eyes

raffo ha scritto:
....preferisco usare sostanze alimentari.

Successivamente citavo il talco nelle mie risposte per evitare che mi si facesse sempre la stessa domanda.
carezza
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
filippo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 42
Registrato: 15/08/10 06:46
Messaggi: 479
filippo is offline 

Località: lecco
Interessi: vigna e pesca
Impiego: metalmeccanico
Sito web: http://www.atalantini.com


italy
MessaggioInviato: Sab Set 10, 2016 3:04 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti.
A meta luglio
Ho usato l'acido ossalico comprato due anni fa in farmacia e che scadeva a giugno 2016.
Praticamente anche se ben conservato nel suo barattolo era scaduto da un mese.
Secondo voi ha perso di efficacia??
Premetto che l'ho usato in forma gocciolata.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ciuffo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 17/06/10 14:06
Messaggi: 1868
ciuffo is offline 

Località: torre pellice





italy
MessaggioInviato: Sab Set 10, 2016 7:23 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

C'è chi usa quello preso in negozi e venduto a chilo, senza scadenza, quindi vai sereno.
Se lo conservi un un posto non umido, non succede nulla, d'altronde deve solo acidare una soluzione.
Ovviamente non potresti usarlo e loro non avrebbero potuto venderlo, ma questa è un'altra storia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
filippo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 42
Registrato: 15/08/10 06:46
Messaggi: 479
filippo is offline 

Località: lecco
Interessi: vigna e pesca
Impiego: metalmeccanico
Sito web: http://www.atalantini.com


italy
MessaggioInviato: Sab Set 10, 2016 10:23 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie per la risposta ciuffo. Ero molto preoccupato. Pensavo che fosse scaduto e quindi non sortisce effetto. Mi sono accorto perché un nucleo aveva delle api con sopra della varroa. Adesso vedrò come trattare questo nucleo. Che dici andrebbe bene l apistan?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
ciuffo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 17/06/10 14:06
Messaggi: 1868
ciuffo is offline 

Località: torre pellice





italy
MessaggioInviato: Sab Set 10, 2016 2:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se vuoi usare strisce, Apivar dovrebbe essere più efficacie. Questo perchè per molti anni è stato venduto dietro ricetta veterinaria, quindi lo si è usato di meno e ha sviluppato meno resistenza.
Addirittura sulle api? Non un bellissimo segno. Hai bloccato la regina?
Quando hai trattato?
Andrea
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 92, 93, 94  Successivo
Pagina 93 di 94

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008