Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


denuncia alveari
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Normativa
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
EliaRox






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 12/01/12 18:37
Messaggi: 333
EliaRox is offline 

Località: lago maggiore





italy
MessaggioInviato: Mer Nov 13, 2013 10:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ma ragazzi vero che c'è il modo di mandarla via telematica?
senza andare apposta negli uffici?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
cris1






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 09/04/12 19:12
Messaggi: 504
cris1 is offline 

Località: montelabbate (pu)
Interessi: apicoltura,orto,animali da cortile
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: Mer Nov 13, 2013 11:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Da me devi denunciare entro marzo o aprile, non ricordo, tenendo conto anche di eventuali sciamature.
Poi dallo scorso anno la Regione ha stabilito che se hai più di 10 casse non puoi essere hobbista.
Quando ho iniziato sono andato alla asl a denunciare le due casse e nessun problema anzi con lo stesso codici di allevamento ho messo dentro anche polli e conigli, molto comodo quando ti servono le ricette per i vaccini.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ls4giovanni






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 05/01/13 08:41
Messaggi: 497
ls4giovanni is offline 

Località: proprio in mezzo tra CR - MN - PR - RE
Interessi: agricoli
Impiego: esodato



NULL
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 3:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

vas212 ha scritto:
A me hanno detto che devo comprare presso una cartoleria, un registro di carico e scarico da far timbrare dall'asl.

la prima volta che sono andato all'ADSL mi hanno detto di prendere un registro Buffetti. Ho capito che non sapevano di cosa stavano parlando. Nella mia breve esperienza ho sempre trovato veterinari che dell'allevamento delle api non hanno alcuna esperienza. Semmai, su domande leggermente + tecniche, rimandano a un collega ( da noi uno in tutta la provincia) che ha un po di passione personale . Alcuni amici, veterinari, mi confermano che loro devono solo individuare la localizzazione degli apiari. tanto è che chiedono le coordinate per poter fare una mappa. Mi confermano altresì che intervengono (o fanno intervenire sempre il loro collega di cui sopra) solo nel caso che nel raggio di alcuni km ci sia la denuncia di peste. Noi in Lombardia abbiamo molto attivo, serio ed estremamente collaborativo l'Istituto zooprofilattico di BS a cui ci si rivolge in caso di dubbi. E se il campione lo porta l'associazione non chiedono nemmeno da dove viene a meno che non ci sa una situazione sanitaria grave.

A mè è capitato di segnalare apiari non miei . L'asl ha preso nota, ha messo un puntino nella mappa e tutto è finito li. Non hanno voluto sapere nient'altro e non mi risulta che abbiano fatto alcun sopraluogo.

In ogni caso, segnalare gli apiari è interesse di tutti. dorme dorme
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
sirio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 28/04/11 13:53
Messaggi: 3488
sirio is offline 

Località: alfianello BS
Interessi: oltre alle api la norcineria, la subaquea il buon cibo il buon bere e molto altro
Impiego: Apicoltore a tempo pieno



italy
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 7:53 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

EliaRox ha scritto:
ma ragazzi vero che c'è il modo di mandarla via telematica?
senza andare apposta negli uffici?


SI DA NOI in ass. la fanno cosi, ma non saprei spiegarti bene come.

vas cosa intendi per registro di carico e scarico? l'unico registro che devi tenere come hobbista, è quello dei trattamenti che deve rilasciarti l'asl, e niente altro, certo che solo da noi ci può essere un caos tale per una cosa così banale azz azz

_________________
Cristiano Lancini

P.S. per qualsiasi commento del mio diario 2013
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 9:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In provincia di pc c'e un modulo scaricabile dal sito dell'associazione o dal sito dell'ASL da compilare ed inoltrare via fax sempre all'ASL.
E gli obblighi per gli hobbisti finiscono li.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
alessandro






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 32
Registrato: 15/04/10 21:43
Messaggi: 115
alessandro is offline 

Località: Castelgomberto (VI)





italy
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 10:48 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anche nella mia ulss e' come dice Raffo,per gli hobbisti solo modulo con numero arnie, posizione e dati del apicoltore.
Ho detto ulss perché ognuno fa come vuole,figuratevi che allevo api dal 2010 e non mi hanno ancora assegnato il codice allevamento,dicono che per ora non serva....
Al ulss di vicenza,dove ha sede la mia associazione,il codice lo assegnano subito hobbista o no.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 11:05 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

A me hanno detto che devo comprare presso una cartoleria, un registro di carico e scarico da far timbrare dall'asl.

Il registro da far timbrare all' asl sarà quello dei trattamenti
Il registro carico scarico timbrato dall' ASL mi sembra strano.
Cerca su internet "Imposte sui redditi irpef mieliditalia", vedi l'articolo che verso la fine parla del registro carico scarico
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ls4giovanni






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 05/01/13 08:41
Messaggi: 497
ls4giovanni is offline 

Località: proprio in mezzo tra CR - MN - PR - RE
Interessi: agricoli
Impiego: esodato



NULL
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 11:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il tutto potrebbe derivare dalla incompetenza di certi uffici. Nel senso buono. Non sanno quello che dicono e quindi dicono quello che sanno per altri settori erroneamente ritenuti analoghi. Il registro di carico e scarico DEI MEDICINALI è obbligatorio negli allevamenti di animali (vacche, suini, polli). Evidentemente qualcuno ha risposto con la prima risposta casuale facendo un parallelo tra l'allevamento di polli e l'apicoltura.

Non c'è nessun registro di carico e scarico da tenere in apicoltura, hobbistica o professionale che sia. C'è un semplice registro dei trattamenti.

Ed anche sui trattamenti è sempre bene arrivare con un registro già stampato scaricato da qualche sito di associazione o di ASL che lo ha. Se poi l'asl lo ha già, bene. Divesamente capiscono meglio vedendo cosa fanno altre ASL. Diversamente, come è captato a mè, ti dicono di usare il registro di stalla delle vacche da latte. Dove c'è, per le vacche da latte, anche il carico e scarico dei medicinali. L'importante è non dare per scontato che tutti sappiano tutto. L'apicoltura è spesso vista come una attività da sciamani perchè tanti pensano che noi giochiamo a mettere le mani in un .... vespaio. La verità è ben altra e del tutto piacevole. Smile Smile Smile Confused
zzzzz ha scritto:

Cerca su internet "Imposte sui redditi irpef mieliditalia",


Grazie della segnalazione . Trattasi di TASSE e per ora l'ASL non c'entra nulla. ma la cosa è interessante, o preoccupante, per chi intende fare attività professionale.

Qui si che si carica e scarica. Ma ai fini del reddito. E ci sarebbe da discutere, ma tanto non serve. L'importante è ..... pagare !.
Confused Confused Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
vas212






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 32
Registrato: 22/02/12 00:27
Messaggi: 161
vas212 is offline 







italy
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 1:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Appena ritornato dall'ASL....
io:Salve, vorrei denunciare a uso hobbystico i miei alveari, cosa devo fare?
asl:Il miele a chi lo vende?
io: consumo personale e regalo ad amici e parenti
asl: e dove smiela?
io: nella cucina di casa, so che per uso hobbystico posso farlo.
a questo punto mi stampano un modulo SCIA.... Crying or Very sad
Ribadisco che sono un hobbysta.
asl: questa è la nostra unica modalità per denunciare gli alveari, poi se ne ha solo 2 non deve fare niente.
io: ma so che bisogna denunciare ugualmente.
Il tizio mi spiega un po come compilare il modulo, dove leggo P.iva, registro imprese un casino di cose, ma in nessuna voce viene richiesto il numero di alveari. Faccio presente che non ho partita iva, e mi dice che devo fare una relazione tecnica da allegare alla domanda dove indico che sono hobbysta e che il miele è per autoconsumo.
Cioè, io li non sapevo che rispondere, mi sono anche un po demoralizzato, che razza di gente che c'è in giro.
Cosa devo fare? Posso stampare qualcosa da schiaffargli sotto il muso?
Benvenuti al sud, benvenuti in Italia........ stipendi rubati
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sirio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 28/04/11 13:53
Messaggi: 3488
sirio is offline 

Località: alfianello BS
Interessi: oltre alle api la norcineria, la subaquea il buon cibo il buon bere e molto altro
Impiego: Apicoltore a tempo pieno



italy
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 1:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

MA possibile che tu non possa appoggiarti ad un'associazione? o che li non ne esista una?, per gli stipendi rubati, be non solo al sud, purtroppo Sad
questo è quello che si può trovare in materia, per quel che concerne l'asl di brescia, forse facendoti una copia, e portandola ai lazzaroni, potresti ottenere dei risultati
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Cristiano Lancini

P.S. per qualsiasi commento del mio diario 2013
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Kross






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 12/10/10 19:32
Messaggi: 1758
Kross is offline 

Località: Roero - Piemonte - 200/350 m slm





jamaica
MessaggioInviato: Gio Nov 14, 2013 11:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

vas212 ha scritto:
A me hanno detto che devo comprare presso una cartoleria, un registro di carico e scarico da far timbrare dall'asl.


Quello che l'Asl ha fatto comprare a me in cartoleria è il "Registro dei trattamenti", poi l'ho portato a loro e me l'hanno vidimato.
La cosa più simpatica è che quel registro rimarrà sempre...in bianco, perchè ci vanno scritti sopra i medicinali acquistati con ricetta veterinaria (ed al momento, non ci sono medicinali autorizzati in apicoltura che prevedano l'acquisto con ricetta veterinaria).

Quello che, invece, mi hanno dato loro è il libretto "Sanitario di apiario" (giallo), sul quale vanno annotate le arnie possedute ogni anno, le date dei trattamenti effettuati e con quale prodotto, la valutazione di infestazione di varroa al momento del trattamento, cose così...in più, ci sono spazi da compilarsi a cura del veterinario nel momento in cui faccia un eventuale controllo.

Il censimento annuale lo faccio tramite Aspromiele, zero sbattoni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Nov 15, 2013 12:40 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il libretto sanitario giallo è del Piemonte, ad esempio in Liguria non c'è, l' avevo visto di sfuggita, penso che la parte relativa all' autocontrollo ti aiuta a dimostrare che stai lavorando bene, perché puoi far vedere che il giorno x hai controllato e erano sane...eccecc,valido x snellire alcune cose ad esempio se non sbaglio grazie a quello è possibile spostare alveari entro la stessa ASL, senza dover fare nessun modello, invece noi dobbiamo farlo sempre, anche spostassimo di poco.
Penso che il problema sia che l' apicoltura è zootecnia e x un' insetto si applicano anche regole e documenti che sono nate x bovini ecc
A volte ad esempio si deve compilare modelli dove ti chiedono il n. di capi, razza , sesso ed età ed altre cose che con le api non c' entrano niente , chiaramente si compila la parte che ha senso x le api e non vai a scrivere niente riguardo sesso, età ecc
Secondo me, cerca di mediare senza urtarti, non penso ti chiederanno di scrivere cose illegali o di firmare delle cambiali, scrivigli quello che ti chiedono, chiaramente non metterai partita IVA ecc e la cosa finirà lì, altrimenti non ne uscirete, comunque io non vorrei essere al posto di quelli dell' ASl, xchè comunque credo che neanche loro abbiano indicazioni chiare, la questione è complicata anche x loro, non possono nemmeno adottare modi di fare di altre regioni, xchè non sono cose che possono decidere loro e poi ci sarebbero modelli diversi da seguire, da chi dovrebbero prendere esempio?
Ma questo non è niente, l' apicoltura non è solo l' apetta che va sui fiori, quello è molto bello e poetico, ma purtroppo sono anche e mazzi, tu hai scritto benvenuti al sud, io ti dico benvenuto nel mondo dell' apicoltura, ridici sopra e passa avanti fatti coraggio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Kross






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 12/10/10 19:32
Messaggi: 1758
Kross is offline 

Località: Roero - Piemonte - 200/350 m slm





jamaica
MessaggioInviato: Ven Nov 15, 2013 8:23 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vero, il libretto giallo c'è solo in Piemonte (meravigliosi risultati della devolution, per cui ora ogni regione fa un po' come crede...e noi possiamo scambiarci informazioni provate solo se siamo della stessa regione Shocked ), ma non esime dal comunicare gli spostamenti degli alveari, anche all'interno del territorio della medesima Asl...ero convinto anch'io di questa cosa, poi a precisa domanda Aspromiele mi ha spiegato che la comunicazione va fatta comunque, entro 10 giorni dallo spostamento (legge regionale 20 del 1998).
Si può ovviare a questa cosa in fase di censimento annuale, scrivendo come apiario principale la postazione invernale e poi anche tutte le postazioni estive, indicando -per queste ultime- numero di arnie "zero". In questo modo, le varie località risulteranno già censite e non andranno fatte comunicazioni al momento degli spostamenti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ls4giovanni






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 05/01/13 08:41
Messaggi: 497
ls4giovanni is offline 

Località: proprio in mezzo tra CR - MN - PR - RE
Interessi: agricoli
Impiego: esodato



NULL
MessaggioInviato: Ven Nov 15, 2013 8:26 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La stessa situazione in Lombardia in quelle ASL che non hanno apicoltori. Ti rimandano alla documentazione delle vacche da latte. Noi la risolviamo portando in ASL da vidimare registri dei trattamenti che vengono stampati dalle ASL che hanno tanti apicoltori. Brescia in particolare. A uqel punto anche gli uffici non aggiornati prendono atto e vidimano un registro che abbia un senso compiuto. Smile

Bella l'iniziativa del Piemonte sopratutto per lo spostamento delle arnie. Io ho 2 apiari distanti una decina di km, entrambi denunciati. Ovviamente sposto spesso e volentieri api dall'uno all'altro. ASL mi dice, per non avere incombenze, "lo faccia senza problemi basta che sia sempre tra i suoi apiari" . Siamo nel campo della normale gestione di un unico apiario con 2 dislocazioni diverse o entriamo nel nomadismo ? Perchè se fosse il 1° caso nulla osta a dichiarare come sedi dello stesso apiario anche le piazze da nomadismo che sono poi sempre le stesse. Sad Sad
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
stitch12020






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 03/02/13 16:50
Messaggi: 270
stitch12020 is offline 

Località: Frassino/Magliano Alfieri ( CN )
Interessi: acquariofilia/ giardinaggio




italy
MessaggioInviato: Ven Nov 15, 2013 9:12 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Kross ha scritto:

Si può ovviare a questa cosa in fase di censimento annuale, scrivendo come apiario principale la postazione invernale e poi anche tutte le postazioni estive, indicando -per queste ultime- numero di arnie "zero". In questo modo, le varie località risulteranno già censite e non andranno fatte comunicazioni al momento degli spostamenti.



mmmm ci sara qualcosa che mi sfugge ..... se uno e l apiario " principale/invernale " e gli altri quelli secondari/estivi.. ma con 0 arnie .... come diavolo giustifichi lo spostamento ? ......... a meno che tu abbia un accordo con p roprietario delle postazioni " secondarie" .. ovvero contratto di affitto, dicomodato d uso o altro .. ce hanno cmq un costo ( per essere registrati .. ecc ecc ) oppure sbaglio ? a tal punto nn fai piu nomadismo .. ma sei stanziale con intercambio intraapiari ? doppio muro doppio muro doppio muro
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Normativa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 7 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008