Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


miele fermentato
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Prodotti dell'alveare
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Kross






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 12/10/10 19:32
Messaggi: 1758
Kross is offline 

Località: Roero - Piemonte - 200/350 m slm





jamaica
MessaggioInviato: Mar Mag 24, 2011 8:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Giusto per conoscenza...su L'Apis di maggio (pag.14) c'è un articolo piuttosto interessante, che parla di come deumidificare il miele DOPO la smielatura, se occorre.
Occorrente: un deumidificatore, una pompa ed un maturatore.
In poche parole, si tratta di deumidificare l'aria del locale di lavorazione (sotto il 50%) e di far ricircolare il miele, in modo che esca dal maturatore e venga ripompato all'interno dello stesso: ovviamente, esce dal rubinetto e rientra dall'alto, grazie alla pompa.
Se poi, alla sommità del maturatore, si posiziona anche un ripiano in inox (vassoio) sul quale far cadere il miele e da qui lasciarlo scivolare dentro il maturatore (in modo che una maggiore quantità di miele venga a contatto con l'aria deumidificata del locale), il risultato si ottiene ancora più velocemente.
In particolare, l'articolo riporta i dati di una sperimentazione fatta su 6 fusti di miele di castagno, con umidità che andava dal 19,5 al 20,5 %...dopo 15 ore di ricircolo, l'umidità è scesa al 17,6%.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
caesar






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 32
Registrato: 30/04/10 14:26
Messaggi: 1127
caesar is offline 

Località: Borgosesia

Impiego: Ingegnere
Sito web: http://arlezze.altervi...


italy
MessaggioInviato: Mar Mag 24, 2011 1:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Kross ha scritto:
Giusto per conoscenza...su L'Apis di maggio (pag.14) c'è un articolo piuttosto interessante, che parla di come deumidificare il miele DOPO la smielatura, se occorre.
Occorrente: un deumidificatore, una pompa ed un maturatore.
In poche parole, si tratta di deumidificare l'aria del locale di lavorazione (sotto il 50%) e di far ricircolare il miele, in modo che esca dal maturatore e venga ripompato all'interno dello stesso: ovviamente, esce dal rubinetto e rientra dall'alto, grazie alla pompa.
Se poi, alla sommità del maturatore, si posiziona anche un ripiano in inox (vassoio) sul quale far cadere il miele e da qui lasciarlo scivolare dentro il maturatore (in modo che una maggiore quantità di miele venga a contatto con l'aria deumidificata del locale), il risultato si ottiene ancora più velocemente.
In particolare, l'articolo riporta i dati di una sperimentazione fatta su 6 fusti di miele di castagno, con umidità che andava dal 19,5 al 20,5 %...dopo 15 ore di ricircolo, l'umidità è scesa al 17,6%.

straquoto

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Denis






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 28/09/10 12:29
Messaggi: 54
Denis is offline 

Località: Prealpi





italy
MessaggioInviato: Mer Mag 25, 2011 8:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ciao
modifica delle quote
su 50 telaini circa 30 sono opercolati quindi con questi faro miele di accacia.
gli altri rimarranno per il castagno (li segnero e faro 2 fiori"). mettero anche telaini svuotati per puro castagno. speriamo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
g.cassetta






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 34
Registrato: 07/05/10 00:18
Messaggi: 318
g.cassetta is offline 

Località: Molise
Interessi: Apicoltura
Impiego: Allevatore



italy
MessaggioInviato: Mer Giu 08, 2011 11:11 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Pongo una domanda...

Ho una quindicina di kg di millefiori con umidità del 21%... nonostante i telaini fossero opercolati al 90%!!!
Ho fatto la seguente prova:

Ho invasettato un barattolo da 500g e l' ho messo aperto in forno a 50° per 2 ore... il risultato è stato che l' umidità è scesa a 18,5%... ma il miele si sarà alterato?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
fuco_fico






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/08/09 16:50
Messaggi: 274
fuco_fico is offline 

Località: versilia





italy
MessaggioInviato: Mer Giu 08, 2011 11:19 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

50° sicuramente bene non gli hanno fatto Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
g.cassetta






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 34
Registrato: 07/05/10 00:18
Messaggi: 318
g.cassetta is offline 

Località: Molise
Interessi: Apicoltura
Impiego: Allevatore



italy
MessaggioInviato: Mer Giu 08, 2011 12:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Beh forse abbassando la temperatura e aumentando il tempo andrebbe meglio... magari 40° per una notte in forno ventilato...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
fuco_fico






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/08/09 16:50
Messaggi: 274
fuco_fico is offline 

Località: versilia





italy
MessaggioInviato: Mer Giu 08, 2011 12:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

il fondi miele e' tarato sui 32°
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Kross






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 12/10/10 19:32
Messaggi: 1758
Kross is offline 

Località: Roero - Piemonte - 200/350 m slm





jamaica
MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 11:15 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti...quesito: sto smielando il castagno (sì, lo so che è tardi...non ce l'ho fatta prima), ho trovato UN telaino che è fermentato, alcuni opercoli sembrano come scoppiati (l'effetto visivo sul favo è come quello della 'covata sparsa'), il colore della cera è di un giallastro strano, ocra...ed il sapore fa proprio schifo, sa di alcool.

Il resto di quel melario sembra a posto, così come gli altri, il miele dei favi smielati finora è buono, castagno 100%.
Il controllo a campione con il rifrattometro mi da un'umidità non superiore al 19%, che sul castagno mi sembra che vada bene.

I melari sono sempre stati in una stanza a 23-24 °C, impilati incrociati, con deumidificatore perennemente acceso.
Ho messo quel telaino da parte ed ora farò molta attenzione a tutti gli altri.

E' possibile che fermenti il miele di un solo telaino?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ciuffo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 17/06/10 14:06
Messaggi: 1868
ciuffo is offline 

Località: torre pellice





italy
MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 11:56 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dopo un mese che li hai tolti, ma che cosa strana!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fuco_fico






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 08/08/09 16:50
Messaggi: 274
fuco_fico is offline 

Località: versilia





italy
MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 2:48 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

no piu' che altro e' strano che sia fermentato su melario. ma era opercolato ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Kross






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 12/10/10 19:32
Messaggi: 1758
Kross is offline 

Località: Roero - Piemonte - 200/350 m slm





jamaica
MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 10:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Allora...ho ricampionato con il rifrattometro tutti i melari, l'umidità del miele opercolato va dal 18 al 20%.
Fa eccezione QUEL melario, nel quale l'opercolato mi da 22% di umidità.

La deumidificazione nel locale funziona, l'umidità è sempre intorno al 45%...il castagno non opercolato, inoltre, fa meno del 16%.

Parlato oggi con vecchio saggio (Emilio Rolle, forse qualche piemontese lo conosce), mi ha detto che è una cosa che sul castagno può succedere...mi ha consigliato di tenere quel melario da parte e smielarlo per conto suo, per poi provare a venderlo (o regalarlo) a qualche pasticceria.
...e di NON darlo alle api, il poco alcool che contiene non farebbe loro affatto bene.

Mi ha anche consigliato, per il prossimo anno, di cercare una postazione per il castagno che sia in pieno sole, la mia di quest'anno era in piena ombra.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sapiens






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 08/04/08 21:09
Messaggi: 4301
sapiens is offline 







NULL
MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 11:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

dovevi disopercolarlo tutto Shocked
_________________
The bee revolution is terminated Sad.
.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sirio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 28/04/11 13:53
Messaggi: 3488
sirio is offline 

Località: alfianello BS
Interessi: oltre alle api la norcineria, la subaquea il buon cibo il buon bere e molto altro
Impiego: Apicoltore a tempo pieno



italy
MessaggioInviato: Lun Set 03, 2012 8:35 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

visto che c'e l'hai prova a fare l'idromele, tanto devi comunque farlo fermentare Smile magari dico una cavolata, magari lo si fà fermentare dopo, bo Very Happy
_________________
Cristiano Lancini

P.S. per qualsiasi commento del mio diario 2013
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Kross






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 12/10/10 19:32
Messaggi: 1758
Kross is offline 

Località: Roero - Piemonte - 200/350 m slm





jamaica
MessaggioInviato: Lun Set 03, 2012 10:14 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

sapiens ha scritto:
dovevi disopercolarlo tutto Shocked

In effetti...beh, perlomeno ho imparato che con il castagno non basta controllare l'umidità di 4 o 5 telaini a caso, ma è meglio campionare tutti i melari.

sirio ha scritto:
visto che c'e l'hai prova a fare l'idromele

Ci ho pensato, ma non ho il tempo e la voglia necessari per fare le cose per bene...ora vedo, se qualche pasticcere me lo prende bene, altrimenti mia morosa è già lì che pensa a che torte fare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sapiens






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 08/04/08 21:09
Messaggi: 4301
sapiens is offline 







NULL
MessaggioInviato: Lun Set 03, 2012 12:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

non è che c'era qualche tarma gironzolante su quel telaino?
_________________
The bee revolution is terminated Sad.
.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Prodotti dell'alveare Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 4 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008