Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Fioriture
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 40, 41, 42  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche apistiche
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
stefanoada






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 14/05/08 15:57
Messaggi: 3045
stefanoada is offline 

Località: monzuno(bo) 250slm
Interessi: orto-pollame vario-energie alternative in genere
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 10:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

admin site ha scritto:
stefanoada ha scritto:
non ricordo dove ma leggevo che negli stati uniti danno dei contributi per il taglio dell'acacia.....pazzi Smile



la chiamano anche la "Morte Nera" dato il colore tipico dei boschi in purezza d'Acacia.
Voi la definite una buona pianta a livello economico ma a livello ecologico è una disgrazia, fissa talmente tanto azoto nel terreno da rendere impossibile la crescita del sottobosco quindi non permette la vita alla fauna tipica ad esempio dei boschi di quercia o castagno


non dimentichiamo che quel genialoide di Bush alcunni anni afa in occasione di incendi devastanti negli stati uniti, propose per limitare il fenomeno degli incendi di tagliare tutti i boschi fatti coraggio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Renzo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 65
Registrato: 04/07/08 17:13
Messaggi: 641
Renzo is offline 

Località: Ronchi Valsugana - Trento
Interessi: montagna, flauto traverso, apicoltura, piante officinali
Impiego: informatico free-lance



italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 10:35 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dall'atlante degli alberi d'Italia (Pozzi):
Citazione:
Poiche' tutta la pianta contiene sostanze tossiche, il suo impiego richiede una certa prudenza.

Spero che il nettare sia escluso Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
stefanoada






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 14/05/08 15:57
Messaggi: 3045
stefanoada is offline 

Località: monzuno(bo) 250slm
Interessi: orto-pollame vario-energie alternative in genere
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 10:46 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

oh oh.... mi sta venendo un po' di angoscia....

Robinia (eng: black locust - scient: Robinia pseudoacacia)
La robinia è una pianta diffusissima in tutta l'Europa ma originaria degli Stati Uniti. Ormai è diventata quasi un'infestante, a discapito di molte altre specie autoctone. Cresce infatti rigogliosa su ogni tipo di terreno, fino circa ai 1200 metri di altitudine. I fiori sono commestibili (vengono infatti consumati fritti e pare siano ottimi) ma il resto della pianta (fusti e foglie) contiene una sostanza tossica (anche se ci sono pareri contrastanti sulla tossicità, alcuni danno rametti di acacia ai conigli senza segnalare nessun problema, forse dipende dalla quantità).
Piante e arbusti
University of South Florida
Scheda dal forum A.M.I.N.T.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Gioacchino






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 04/01/09 00:43
Messaggi: 1331
Gioacchino is offline 

Località: Palermo

Impiego: Studente
Sito web: http://www.aiam.info/


italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 11:19 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vicino il mio apiario ci sono alcuni giardini abbandonati, forse dovrei mettervi qualche talea di acacia ... Twisted Evil
_________________
ciao

Di Benedetto Gioacchino

Palermo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
sapiens






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 08/04/08 21:09
Messaggi: 4301
sapiens is offline 







NULL
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 12:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non dimentichiamo i 10 quintali di miele che si possono trarne per ogni ettaro messa

Dal punto di vista dell'esproprio di terra, ogni pianta di robinia con più di 10 anni viene pagata dalle 60 alle 80 euro ohhhh e in più te la puoi portare a casa ohhhh

_________________
The bee revolution is terminated Sad.
.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
theflightofthebumblebee






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 03/06/09 01:38
Messaggi: 1898
theflightofthebumblebee is offline 



Impiego: Imp. Agricolo
Sito web: http://xoomer.virgilio...


NULL
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 12:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti
Penso sia importanissimo ricordare che le reazioni alle varie sostanze, possono essere diverse da persona a persona.
Pure io taglio acacie e non ho mai avuto problemi agli occhi, ma questo non vuol dire che non sia possibile averne.

I fiori si devono mangiare ancora chiusi, proprio per evitare alte concentrazioni di alcuni principi attivi.

Se i conigli mangiano l'Acacia, questo non significa che non sia tossica.
Ogni specie vivente ha le sue peculiarità, pensate alle lumache o ai daini etc. che mangiano pure l'Amanita Falloides e non hanno problemi, mentre la stessa se ingerita anche in piccolissime quantità dagli esseri umani è pericolosissima.

Perciò è sempre meglio usare il metro della prudenza per non incappare in problemi di sorta. Smile

Poi sottolineo quello che ho già detto, chi volesse "combattere" l'Acacia deve:

Tagliare o possibilmente sradicare le piccole piantine nate dalle radici "striscianti" delle grandi, se tagliate, almeno 4 volte l'anno.
Lasciare invecchiare le piante adulte senza spollonarle o potarle in alcun modo fino alla loro morte naturale.

Poi aggiungo che l'Acacia è uno dei tanti flagelli importati dall'estero, vedi vari cancri di alcune piante o la nostra "Amica" varroa, una tragedia.
Ma oramai troppo presente per pretendere di eliminarla, possiamo solo contenerla.

Ogni terreno abbandonato, dove il clima lo permetterà, sara invaso dall'Acacia e colonizzato in breve tempo.

E da ultimo, ho letto ultimamente, ma non sono un esperto, che il miele di Acacia pur se molto apprezzato non è un granchè a livello nutrizionale e farmacologico in confronto agli altri tipi di monoflora.

Ciao e Viva la globalizzazione Smile sbonk

_________________
Arnie Melari e Coprifavi Trasparenti - Bumblebee

Marco tfotb
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Renzo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 65
Registrato: 04/07/08 17:13
Messaggi: 641
Renzo is offline 

Località: Ronchi Valsugana - Trento
Interessi: montagna, flauto traverso, apicoltura, piante officinali
Impiego: informatico free-lance



italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 1:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

theflightofthebumblebee ha scritto:

E da ultimo, ho letto ultimamente, ma non sono un esperto, che il miele di Acacia pur se molto apprezzato non è un granchè a livello nutrizionale e farmacologico in confronto agli altri tipi di monoflora.

Niente sali minerali, niente polline, praticamente fruttosio puro.
E per assurdo, quello che il mercato considera piu' pregiato e' trasparente ed incoloro come l'acqua.
Per contro ad es. il castagno e' l'opposto per aspetto e soprattutto contenuto, ma ... il consumatore medio non lo vuole.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
admin site

Site Admin





Età: 42
Registrato: 28/03/08 18:46
Messaggi: 790
admin site is offline 

Località: bassa reggiana




MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 3:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

theflightofthebumblebee ha scritto:


Ogni terreno abbandonato, dove il clima lo permetterà, sara invaso dall'Acacia e colonizzato in breve tempo.

E da ultimo, ho letto ultimamente, ma non sono un esperto, che il miele di Acacia pur se molto apprezzato non è un granchè a livello nutrizionale e farmacologico in confronto agli altri tipi di monoflora.

Ciao e Viva la globalizzazione Smile sbonk



Qui da me l'acacia ha trovato un degno avversario che la sta soppiantando: l'Ailanthus Altissima detto anche albero del paradiso da cui si può ottenere anche un monoflora dal gusto particolare che ricorda il sauvignon ed è l'unico miele ad avere un retrogusto al palato, qui fiorisce in contemporanea al tiglio e me lo sporca Mad
Anche questa infestante è un prodotto della globalizzazione dato che è stato importato dalla Cina

_________________
Le api volano!!!!! Ogni nostro errore si ripercuote su tutto il territorio, meglio non dimenticarlo mai.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
stefanoada






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 14/05/08 15:57
Messaggi: 3045
stefanoada is offline 

Località: monzuno(bo) 250slm
Interessi: orto-pollame vario-energie alternative in genere
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 4:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao marco, hai mica una foto di quell'albero, penso di averlo anch'io, ma dalle nostre parti lo si chiama belladonna, ha le foglie che puzzano e il legno è particolarmente leggero (però brucia anche lui Smile
soprattutto cresce più velocemente dell'acacio, nel bosco quest'ultimo viene quasi soffocato.
getta un sacco di polloni.
Ps il sentore tipico del Sauvignon blanc è la foglia di pomodoro e ...la pipì di gatto (paradossalmente intesa come caratteristica positiva)
vorrei capire se è las tessa pianta.
grazie

_________________
«Stay hungry, stay foolish» "Siate affamati, siate folli"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
admin site

Site Admin





Età: 42
Registrato: 28/03/08 18:46
Messaggi: 790
admin site is offline 

Località: bassa reggiana




MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 5:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se la domanda era per me allora non Marco ma Andrea Very Happy
La foto dell'ailanto:


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!



P.S. vedo che anche tu hai seguito un corso per assaggiatori, similitudine tra sauvignon e pipì di gatto, per curiosità miele o vino?

_________________
Le api volano!!!!! Ogni nostro errore si ripercuote su tutto il territorio, meglio non dimenticarlo mai.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
stefanoada






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 14/05/08 15:57
Messaggi: 3045
stefanoada is offline 

Località: monzuno(bo) 250slm
Interessi: orto-pollame vario-energie alternative in genere
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 5:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si andrea, scusami ho preso uno svarione Smile

si confesso che mi sono sparato tutti e tre gli anni e alla fine sia io che la mia morosa siamo diventato sommelier iscitti all'ais (associazione italiana sommelier) insomma siamo di quei personaggi presi magnificamente ( e a ragion veduta ) in giro da albanese.
Poi mi sono sparato un corso per assaggiatore formaggi, e a breve vorrei fare quello dei mieli Smile

_________________
«Stay hungry, stay foolish» "Siate affamati, siate folli"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
admin site

Site Admin





Età: 42
Registrato: 28/03/08 18:46
Messaggi: 790
admin site is offline 

Località: bassa reggiana




MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 6:45 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

io mi sono limitato a quello sul miele. Sul vino andrei malissimo dato che ancor oggi non riesco a trovare un rosso che mi piaccia di più di del lambrusco di mio suocero Mr. Green applauso
_________________
Le api volano!!!!! Ogni nostro errore si ripercuote su tutto il territorio, meglio non dimenticarlo mai.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
sapiens






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 08/04/08 21:09
Messaggi: 4301
sapiens is offline 







NULL
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 7:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
ancor oggi non riesco a trovare un rosso che mi piaccia di più di del lambrusco di mio suocero


Dovresti provare il mio groppello 90% marzemino 10% drunk tenuto dolce con la bassa temperatura(non sempre mi riesce di tenerlo, come quest'anno). Pensa che piace anche agli astemi Shocked .

Non che maturo non sia buono ma per i nostri gusti è troppo "vino". vecchio

Ciao

_________________
The bee revolution is terminated Sad.
.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
theflightofthebumblebee






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 03/06/09 01:38
Messaggi: 1898
theflightofthebumblebee is offline 



Impiego: Imp. Agricolo
Sito web: http://xoomer.virgilio...


NULL
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 8:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Salve
Sarà strano ma a me piace moooolto di più il miele di Castagno che quello d'Acacia, ha quel gusto "amarognolo" che non stucca, mentre l'altro è troppo dolce per me.
Devo dire che anche alla mia compagna e alle mie figlie piace di più il Castagno sempre per lo stesso motivo Neutral

Lambrusco, groppello e marzemino ragazzi mi avete fatto venire "sete" drunk

Assaggiatori di miele, vino, formaggi?! Ma ve la godete alla grande allora great

Stefano conosci per caso il formaggio di Castelmagno?
Io non ho mai avuto il "piacere" ma mi dicono sia eccezionale, me ne hanno parlato e mi hanno fatto venire l'acquolina sbav

Ps.
Non per fare il gufo ma:
Attenzione alla Belladonna, Atropa Belladonna, che essendo una solanacea può avere l'odore di "pomodoro", pianta molto "tossica" in tutte le sue parti aeree e sotterranee, ma sopratutto le bacche sono "letali" maestrino

_________________
Arnie Melari e Coprifavi Trasparenti - Bumblebee

Marco tfotb
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Gioacchino






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 04/01/09 00:43
Messaggi: 1331
Gioacchino is offline 

Località: Palermo

Impiego: Studente
Sito web: http://www.aiam.info/


italy
MessaggioInviato: Gio Apr 01, 2010 9:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per tornare in tema di fioriture qui oggi ho visto i primi fiori di facelia che io stesso ho seminato
_________________
ciao

Di Benedetto Gioacchino

Palermo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche apistiche Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 40, 41, 42  Successivo
Pagina 3 di 42

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008