Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Produrre api tolleranti alla varroa
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Gio Ott 03, 2013 10:31 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

un' apicoltore che comprò varroa resistenti, mi ha detto che x ora ha visto differenza.
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Se vuoi gli chiedo come stanno andando.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
iezzi






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 50
Registrato: 28/08/12 12:28
Messaggi: 407
iezzi is offline 

Località: Roma


Sito web: http://www.apicolturai...


italy
MessaggioInviato: Ven Ott 04, 2013 10:36 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao @zzzzz certo che mi interessa, in particolare il livello di infestazione che le sue api riescono a tollerare, e cosa fa per conservare questa caratteristica.

Riguardo alle problematiche da te evidenziate, come aggressività, propensione alla sciamatura e scarsa produttività, leggendo velocemente sembra una caratteristica di quelle russe. Quelli del gruppo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
sembra abbiano trovato l'ape che volevano.
_________________
Per consigli o domande sulle mie attività apistiche postate
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 04, 2013 2:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La produzione di quelle api va bene x la zona che è e considerando che non credo nutra, ne che le segua gran che, ha meno spese (non cambia ne compra regine....) ha le api di li e credo che non faccia nulla, inoltre vende nuclei, è solo sciamatura e aggressività che x noi non va bene, però trattarle a quanto si dice non è necessario.

Riguardo a quelle regine che vengono proposte resistenti varroa,
chiedo a quell' apicoltore, però le ha prese solo quest' anno, ma mi aveva detto che ha o hanno( non ricordo se ne aveva comprata 1 o + ) meno varroa delle altre
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 04, 2013 8:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
iezzi
Registrato: 28/08/12 12:28
Messaggi: 290
iezzi is offline

Località: Roma
MessaggioInviato: Ven Ott 04, 2013 10:36 am Oggetto:
Descrizione: Rispondi citando

--------------------------------------------------------------------------------

Ciao @zzzzz certo che mi interessa, in particolare il livello di infestazione che le sue api riescono a tollerare, e cosa fa per conservare questa caratteristica.

Riguardo alle problematiche da te evidenziate, come aggressività, propensione alla sciamatura e scarsa produttività, leggendo velocemente sembra una caratteristica di quelle russe. Quelli del gruppo USDA-ARS Baton Rouge Bee Lab sembra abbiano trovato l'ape che volevano.

Ciao iezzi
Sapevo che ti interessava e mi ero portato avanti, gli ho già chiesto qualche giorno fa, ma non mi ha ancora risposto, credo che lo farà, è un periodo che è spesso in Germania e non comodo x internet, comunque x quanto riguarda il mantenimento dei caratteri so che fa Inseminazione Strumentale su altri insetti, non ricordo bene se grilli e/o mantidi e/o qualcos' altro e non so se adesso lo stia facendo anche su api, ma diceva che anche x le api voleva fare inseminazione strumentale e adesso si è trasferito in una zona che forse è relativamente isolata.
Riguardo le api russe, ho conosciuto 3 apicoltori che se ne erano interessati, uno x conto suo e altri 2 lavorano insieme, ma nessuno dei 3, almeno fino all' anno scorso le avevano prese e anzi uno di questi che ha la moglie russa e quindi ogni tanto ci va x trovare parenti, mi aveva detto che comunque in Russia andavano di acaricida, se facevano così loro che hanno le primoski, o come si chiamano.... , poi io non ne so nulla, non so di nuovi sviluppi, ne di quel gruppo che citavi tu.
Credevo che quel gruppo fosse in Russia, ma se ho poi capito bene è negli U.S., quel gruppo con che razze lavora?
Ciao
Alessandro
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
sirio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 28/04/11 13:53
Messaggi: 3488
sirio is offline 

Località: alfianello BS
Interessi: oltre alle api la norcineria, la subaquea il buon cibo il buon bere e molto altro
Impiego: Apicoltore a tempo pieno



italy
MessaggioInviato: Sab Ott 05, 2013 7:53 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

LA COSA dopo un'attenta lettura è molto interessante, e mi stuzzica non poco, ma primo non ho la location adatta, e secondo, non mi piace per niente l'idea di dover perdere solo una delle mie famiglie, con tutto il lavoro che mi è costato fin'ora, e i dindini spesi, be anche quelli c'entrano, comunque tanto di cappello a iezzi, che ci stà provando, e visto che ci siamo sfacciatamente ti chiedo anch'io una regina per la prossima stagione, anzi facciamo 2, così vediamo se non trattandole come si sviluppano, ancch'io ho alcune famiglie che hanno meno infestazione di altre, ma da bravo incendiario, tratto tutte allo stesso modo, se le tue nella prossima stagione, non trattandole, riuscirò a portarle nel 2015, allora ripartirò da quelle Smile
_________________
Cristiano Lancini

P.S. per qualsiasi commento del mio diario 2013
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Sab Ott 05, 2013 9:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

X Sirio
Se proverai a non trattare qualche alveare, per favore non farlo vicino ai nostri alveari.
Ciao
Alessandro
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
sirio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 28/04/11 13:53
Messaggi: 3488
sirio is offline 

Località: alfianello BS
Interessi: oltre alle api la norcineria, la subaquea il buon cibo il buon bere e molto altro
Impiego: Apicoltore a tempo pieno



italy
MessaggioInviato: Sab Ott 05, 2013 9:36 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

NO, non è quello che ho detto, ho detto che voglio provare le regine di iezzi, e comunque, non ho apicoltori, vicino entro 5 km, anche se sappiamo che i fuchi fanno molta più strada Smile
_________________
Cristiano Lancini

P.S. per qualsiasi commento del mio diario 2013
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
iezzi






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 50
Registrato: 28/08/12 12:28
Messaggi: 407
iezzi is offline 

Località: Roma


Sito web: http://www.apicolturai...


italy
MessaggioInviato: Lun Ott 07, 2013 10:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

@zzzzz anche io pensavo che fossero loro i russi, poi leggendo meglio sono USA. Usano diversi tipi di regine fra cui anche le italiane (se non mi sbaglio)

@sirio qualche regina te la posso mandare ma il discorso tolleranza alla varroa è tutto da verificare. Visto che hai voglia di provare si potrebbe fare qualche prova con vergine da madre tollerante fecondate nel tuo apiario.

_________________
Per consigli o domande sulle mie attività apistiche postate
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Lun Ott 07, 2013 2:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si otterranno risultati dando vergine da madre tollerante?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
giorgio1961






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 58
Registrato: 22/12/11 19:05
Messaggi: 131
giorgio1961 is offline 

Località: Rapallo





italy
MessaggioInviato: Lun Ott 07, 2013 5:40 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Spero di non infrangere nessun regolamento, io avevo trovato questo sito che mi pareva interessante, sulla selezione delle regine resistenti...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ciao a tutti e se ho sbagliato a pubblicare il link, scusate.

_________________
.... la torta di riso è finita !!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Lun Ott 07, 2013 8:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Boh! Non credo sia sbagliato pubblicare il link, ma mi sembra + semplice prendere telaini di covata con api giovani e spostarli, noi normalmente mettiamo covata chiusa nei portasciami poi scrolliamo dentro le api di altri telaini con larve, l' intenzione è che ci siano molte api giovani e non scolliamo mastelli, ma non ci preoccupiamo di quelle che volano via, ma non ci mettiamo vergini, le vergini se appena nate, (se sono nate di notte si va subito con torcia elettrica a metterle, non aspettiamo l' indomani) le mettiamo in nuclei di fecondazione con poche api, mezzo telaino di api soltanto e direi che vengono accettate tutte, le ignorano, un allevatore che ha molta esperienza col le vergini, mi ha detto che lui e un 'altro hanno accettazioni del 60% e altri mettono 2 vegini nello stesso nucleo x avere buona percentuale accettazione. Mi sembra strano quel metodo, ma se qualcuno prova a far così ci faccia sapere
La questione è comunque sempre se da una regina figlia di una famiglia resistente alla varroa si otterranno api resistenti alla varroa, tanto più se queste si fecondano in zone dove ci sono api molto trattate contro la varroa, penso che se fosse così facile il problema varroa si sarebbe risolto subito, sai nei primi anni (anni 80) quanti non trattavano, sai quanti ne ho sentiti che dicevano che da loro la varroa non c' era e l' anno o qualche anno dopo le api gli erano morte tutte.
Comunque spero di sbagliarmi, sarebbe troppo bello.
Ciao
Alessandro
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 18, 2013 11:36 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

iezzi, ricevi mail dell'AIAARegine?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 18, 2013 11:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Presidente Gabriele Milli

Fr Rofelle 62 - 52032 Badia Tedalda AR cell. 338 7054382

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!








*)Api e varroa.

Daniele Greco ha messo a disposizione della nostra ml il materiale che segue, assieme ad altro che useremo in una prossima uscita. Daniele ci avverte: da quando ho fatto questa piccola ricerca probabilmente si è andati ancora più avanti. Per quello che potremo, se qualcuno ci aiuta, cercheremo di seguire questo "cammino". Ci scusiamo se giriamo il materiale in inglese, ma al momento ci risulta impossibile tradurlo; e crediamo che comunque sia meglio così che … lasciarlo nel cassetto.








Varroa Sensitive Hygiene and Mite Reproduction

Last Updated: November 18, 2010



The USDA-ARS Baton Rouge Bee Lab has bred bees that hygienically remove mite-infested pupae from capped worker brood. This ability is called varroa sensitive hygiene, and bees expressing high levels of this behavior are called VSH bees. To select for the VSH trait in your bees, also see Selecting for Varroa Sensitive Hygiene
E' quello che avevi postato tu ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
iezzi






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 50
Registrato: 28/08/12 12:28
Messaggi: 407
iezzi is offline 

Località: Roma


Sito web: http://www.apicolturai...


italy
MessaggioInviato: Ven Ott 18, 2013 12:38 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No ma credo provenga dallo stesso gruppo di lavoro.

Gli articoli interessanti sono due:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


e

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Non ricevo mail dalla AIAAR perché non ancora associato

_________________
Per consigli o domande sulle mie attività apistiche postate
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
il moltiplicatore






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 23/04/12 19:40
Messaggi: 1778
il moltiplicatore is offline 

Località: Diano Marina (IM)
Interessi: Piante da frutta sub-tropicali, api




italy
MessaggioInviato: Ven Ott 18, 2013 12:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Credo non ricevi le mail, non perché non sei associato, ma perché non sei nella mailing list, penso che potrai ricevere le mail se lo chiedi all' indirizzo :
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 2 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008