Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


arnie vuote
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
paoloa








Registrato: 14/05/08 18:19
Messaggi: 79
paoloa is offline 

Località: viterbo

Impiego: impiegato


MessaggioInviato: Ven Set 19, 2014 9:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ciao, la mia mi sembra più strana.
Dopo il blocco di covata orizzontale ho liberato regolarmente la regina, che mi sembrava ok, e ho tolto il telaio trappola. Dopo due giorni apro per fare il gocciolato e Crying or Very sad Evil or Very Mad Twisted Evil la famiglia era sparita!!! Che pensare? Non Credo sia una questione di varroa, visto che durante il blocco si concentra nel telaio trappola.... Tutte le altre regine non hanno dato problemi, idee?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
boca






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 28/12/11 20:20
Messaggi: 464
boca is offline 

Località: Provincia di Varese
Interessi: Elettronica, Economia




hungary
MessaggioInviato: Ven Set 19, 2014 9:45 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non so come si dice in italiano "absconding".
Lo fanno spesso le api africane ma anche le nostre se sono troppo stressate.
Dicono: "Qui non si puo più vivere. Andiamo da un'altra parte"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
hari






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 14/09/14 23:38
Messaggi: 102
hari is offline 

Località: Campania





italy
MessaggioInviato: Ven Set 19, 2014 9:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

samstarlight ha scritto:
hari ha scritto:
Mi dispiace sam per l'accaduto! questa maledetta varroa non ha pietà purtroppo!
Ma mi chiedevo, come posso controllare che la famiglia stia bene? posso fare il test dello zucchero a velo, che dite? o posso notare qualcosa nel comportamento della api? mi sto preoccupando dopo aver letto questo post.

Il test dello zucchero a velo, se eseguito correttamente, ti da una buona stima della varroa in fase foretica (il 10% che se ne va a zonzo sulle api in attesa di entrare in una cella prossima all'opercolatura). A seconda della modalità con la quale effettui il test, ci sono anche delle soglie d'intervento (tipo se trovi 15 varroe su un campione di 200 api sottoposte a schackerata di zucchero, dovresti intervenire quanto prima). Se invece esegui il test sull'intera famiglia, dovresti poter stimare la percentuale di varroa in fase foretica. Il difetto del test, se vogliamo, è che non le ammazza le varroe. Potrebbero bellamente risalire e riprendere il festino.
Perciò, se è un pò che non tratti, un bel gocciolato di ossalico, anche in presenza di covata, svolge la stessa funzione (test), e nel contempo ti libera del 10% di varroe a spasso. Poi se ne abbatto 300 con il "test", (nonostante il macchinoso trattamento tampone che ho fatto) ci sarebbe da correre ai ripari, ma sono fiducioso.

Osservando le api... beh, prendi un telaio di covata opercolata, che magari ha anche api nascenti (non è difficile trovarne). Se le cellette delle nasciture erano infestate da varroa, per lo stesso motivo, ne vedresti qualcuna a zonzo sul telaio, o ancorata sul dorso delle api adulte. Ma ne vedrai forse 1-2.
Difficilmente puoi stimare l'infestazione a "occhio".
Spesso la varroa trasmette virosi, e quindi hai in giro api "mutanti", con ali deforme, che si trascinano qua e là. Quest'anno però, nonostante l'infestazione sia davvero elevata quasi per tutti, di virosi non se ne è vista molta in giro.
Prova a sforchettare con calma la covata da fuco, se ancora ne hai ; da me hanno smesso.. solitamente la varroa predilige le celle da fuco, che sono più grosse e riesce a svilupparsi meglio all'interno.

Comunque vai tranquillo, se hai fatto un bel trattamento tampone quest'estate, dovresti aver abbassato l'infestazione sotto la soglia di pericolo, e arriverai tranquillamente al trattamento di pulizia invernale.
Nel mio caso, purtroppo lo sciame preso ai primi di Maggio e trattato subito, sfruttando l'assenza di covata, non ho voluto poi salassarlo ulteriormente con un blocco covata, perchè pensavo di indebolirlo troppo in vista dell'autunno. Col senno di poi, avrei dovuto bloccare lo stesso.


ho fatto il primo trattamento ad inizio agosto con blocco di covata e dopo 25 giorni il secondo trattamento, liberando la regina! spero sia abbastanza!
In ogni caso controllerò meglio i telaini, grazie per i consigli e per le spiegazioni Smile

eh si forse se facevi un trattamento, avresti salvato la famiglia, peccato davvero!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ilmago






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/10/14 09:02
Messaggi: 23
ilmago is offline 

Località: Udine





italy
MessaggioInviato: Ven Nov 21, 2014 7:29 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cavoli,è capitato anche a me, possessore di un'unica arnia! Avevo fatto i vari trattamenti con il timolo ed era tutto a posto. Pochi giorni fa in un bella giornata di sole decido di fare l'ossalico, preparo tutto, apro l'arnia e zac.....trovo giusto una manciata di api, praticamente la famiglia si è quasi del tutto azzerata. Preso dallo sconforto estremo non ho neanche controllato se c'è o meno la regina ma non credo. Le poche api presenti stavano mangiando il candito. Non so proprio cosa possa essere successo, l'ultimo controllo lo avevo fatto ai primi di ottobre ed era tutto in ordine. Sono affranto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
npR






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 39
Registrato: 25/10/13 14:25
Messaggi: 358
npR is offline 

Località: Salento





italy
MessaggioInviato: Ven Nov 21, 2014 10:08 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Azz, mi dispiace. Una delle ragioni per le quali si consiglia di partire con almeno due o tre arnie è legata proprio al fatto che, in casi come questi, diventa impossibile stabilire la causa di certi fenomeni non avendo la possibilità di fare dei confronti. Strano, però.
_________________
Come l'ape raccoglie il succo dei fiori senza danneggiarne colore e profumo, così il saggio dimori nel mondo.
Siddhārtha Gautama Buddha, Versi della Legge, III sec. a.e.c. — con Antonio.

--
Riccardo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Fabrizio






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 29/10/08 07:52
Messaggi: 1008
Fabrizio is offline 

Località: Dronero (CN) mt.622 slm.


Sito web: http://www.fabriziofio...


italy
MessaggioInviato: Ven Nov 21, 2014 11:58 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La causa più probabile è senescenza precoce delle api svernanti . Dovuta ad una ancora elevate infestazione di varroa ( e connesse patologie di cui questa è vettore ) nonostante il trattamento tampone .
Fatti coraggio, se può essere di ( piccola e magra ) consolazione sappi che , chi più chi meno , ci siam passati tutti . Riprendi il prossimo anno con rinnovato entusiasmo .

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
aperitivato






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 25/07/13 16:27
Messaggi: 429
aperitivato is offline 

Località: Provincia Varese (Laghi)


Sito web: http://www.facebook.co...


italy
MessaggioInviato: Ven Nov 21, 2014 1:45 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao, mi spiace molto.
Non so da te com'è stato, climaticamente parlando, il periodo dj trattamento tampone.
In un apiario ho voluto riprovare quest'anno il tampone con timolo. Erano nuclei formati da poco e dicevo "avranno un basso carico di varroa, quindi a maggior ragione, se lo scorso anno ha funzionato, vado sicuro col timolo".
Morale, con le temperature di quest'anno il timolo non ha funzionato.
Ho provato quindi apistan...
Vediamo in questi giorni!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
ilmago






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/10/14 09:02
Messaggi: 23
ilmago is offline 

Località: Udine





italy
MessaggioInviato: Sab Nov 22, 2014 12:21 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie per la vostra solidarietà. Oggi che è una bella giornata di sole tornerò a vedere la mia arnia ma penso di trovare ben poco se non il vuoto totale. Ripartirò il prossimo anno con nuovo entusiasmo, magari con due-tre nuclei. Quale potrebbe essere il periodo migliore per portare le nuove famiglie?
Grazie.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
stitch12020






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 03/02/13 16:50
Messaggi: 270
stitch12020 is offline 

Località: Frassino/Magliano Alfieri ( CN )
Interessi: acquariofilia/ giardinaggio




italy
MessaggioInviato: Sab Nov 22, 2014 11:11 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

credo che inizio/meta aprile sia un ottimo momento per " riiniziare " ..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Niconok






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 32
Registrato: 07/07/14 18:42
Messaggi: 10
Niconok is offline 

Località: Brescia
Interessi: Botanica, apicoltura, fotografia
Impiego: Agronomo forestale in cerca di lavoro



italy
MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 9:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti,
purtroppo anch'io ho subito la settimana scorsa la perdita di una delle mie tre famiglie. L'arnia in questione, che fino a giorni prima era popolata, all'apertura è apparsa deserta, senza nemmeno delle api morte sul fondo. Analizzando i telaini, alcuni ancora pieni di scorte, ho notato che vi era una cella reale schiusa, ma una soltanto.
E' dunque possibile che siano sciamate tutte, in questa stagione?
Purtroppo a causa della mia inesperienza, credo di non essere riuscito ad abbattere la varroa a un livello tollerabile per le api, con il trattamento estivo (forse anche a causa del maltempo persistente).

Ha proprio ragione chi ha detto che non resta che fare tesoro degli errori e degli insegnamenti appresi, e ripartire con umiltà verso madre natura!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous

















MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 10:20 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

hanno abbandonato il nido poichè ritenevano impossibili le condizioni di vita nello stesso (quindi la famiglia purtroppo è sicuramente perita...)

dalle mie parti -Liguria- ho notato questi comportamenti soltanto a causa di carico di varroa eccessivo, ma solo in estate o inizi ottobre, ma i in inverno o in questi periodi così freddi.

in alcuni casi anche il nosema potrebbe essere la concausa.

immagino che non ci sia covata nei tuoi favi da eventualmente esaminare per un analisi più approfondita, ma quando la famiglia abbandona il nido con le scorte la causa potrebbe essere più il nosema che la varroa o cmq entrambe in combinato.

bisogna vedere anche che tipo e quando hai fatto ilt rattamento estivo.

mi sono sempre trovato bene con il blocco di covata e successivo gocciolato in estate e trattamento definitivo in dicembre gennaio sempre ocn gocciolato

ciao
Torna in cima
Niconok






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 32
Registrato: 07/07/14 18:42
Messaggi: 10
Niconok is offline 

Località: Brescia
Interessi: Botanica, apicoltura, fotografia
Impiego: Agronomo forestale in cerca di lavoro



italy
MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 10:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

I favi li ho presi , inseriti in un sacchetto di Nylon e messi in congelatore per poter magari osservarli al microscopio quando ho un po' di tempo. Ti sembrerà strano, ma c'era ancora un po'di covata, infatti le uniche api presenti erano delle giovani che si apprestavano ad uscire dalle celle.

Il trattamento estivo, su consiglio del signore (apicoltore hobbista) che mi aveva venduto i nuclei, lo ho fatto utilizzando i cristalli di timolo puro. Nel fare il trattamento ho cercato di essere più preciso possibile, sia nelle dosi sia per quanto riguarda il momento dell'intervento. Evidentemente però devo aver sbagliato qualcosa, dato che non sembra proprio abbia avuto l'effetto desiderato, e anzi credo abbia anche indebolito molto le api.

Sono intenzionato per l'anno prossimo ad operare proprio come fai te. Dall'idea che mi sono fatto leggendo risulta il metodo migliore e più efficace! Unica cosa serve un po' di professionalità e dimestichezza nel prendere la regina senza danneggiarla!

Grazie del consiglio! ciao
Nicola
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous

















MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2014 10:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

oramai congelati no saprei, ma ti ricordi se per caso c'erano api rimaste nelle celle con lal igula estrofelssa?, opercoli sforacchiati?, covata brutta, irregolare a mosaico?

nel primo caso/sintomo, ovvero api con ligula estroflessa il cui solo capo è fuori dalla cella è indice di morte o abbandono del nido a causa di varroa.

se vuoi un consiglio.............................abbandona cristalli, timoli, eucalipti, kiwi e cose varie...l'ossalico e quindi l'apibioxal abbinato al blocco è la soluzione migliore, certo ci vuole un pò di dimestichezza ma molte volte i "vecchi" apicoltori disconoscono questa pratica

poi il timolo è orribile poichè se la temperatura non è giusta non fa effetto o fa l'effetto di far scappare le api

per il blocco fatti un giro e una idea nel mio sito...
ciao
Torna in cima
ilmago






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/10/14 09:02
Messaggi: 23
ilmago is offline 

Località: Udine





italy
MessaggioInviato: Sab Nov 29, 2014 8:05 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anche io avevo fatto il trattamento con l'apistan e poi con il timolo, ora che leggo che potrebbe aver favorito l'idebolimento delle api mi vengono i sensi di colpa! L'anno prossimo solo ossalico.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
stitch12020






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 03/02/13 16:50
Messaggi: 270
stitch12020 is offline 

Località: Frassino/Magliano Alfieri ( CN )
Interessi: acquariofilia/ giardinaggio




italy
MessaggioInviato: Sab Nov 29, 2014 10:50 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

per prendere la regina ho comprato una FANTASTICA pinza fatta a penello per quell lavoretto li ..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Successivo
Pagina 10 di 12

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008