Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


arnie vuote
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3 ... 10, 11, 12  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
viro57






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 62
Registrato: 10/06/10 14:06
Messaggi: 4
viro57 is offline 

Località: Caglio (CO) m. 850

Impiego: inpiegato



italy
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 1:21 pm    Oggetto:  arnie vuote
Descrizione:
Rispondi citando

Buon giorno,
scrivo per conto di un mio amico possessore di 6 arnie (io ne ho 3).
La scorsa settimana con temperatura 15 gradi (siamo al centro del triangolo lariano a a 850 m. di altezza) non notando nessuna presenza esterna di api decide di aprire un arnia.
Non vedendo api estrae i telaini per capire dove potevano essere finite.
La situazione trovata è questa :
Nessuna presenza di api ne vive ne morte
Abbondante presenza di miele
Nessuna presenza di animali (topi, lucertole ecc.)
Arnia in perfetto ordine.
Anche le altre 5 arnie sono nella stessa condizione descritta sopra.
L'ultima visita era stata fatta a fine ottobre, trovate molte api e abbondante presenza di miele.
Cosa può essere successo ? quale spiegazione ?
Spero che la stessa cosa non sia successa a me.

Grazie
Roberto
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
samstarlight






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 17/06/09 19:05
Messaggi: 762
samstarlight is offline 

Località: Brescia 100 slm





italy
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 2:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La sciamatura si verifica in due casi : 1) ad aprile/maggio/giugno secondo l'andamento stagionale e la forza delle famiglie, con lo scopo di riprodurre l'organismo alveare e 2) se si verifica all'interno del nido una situazione insostenibile, tale da giustificare l'abbandono dell'arnia, magari a seguito di una forte infestazione di parassiti e patogeni.
Capita infatti, che colonie fortemente infestate di varroa, decidano di abbandonare in massa l'alveare, per lasciarsi dietro la covata (la fonte dell'infestazione primaria) e tentare così di ridurre o azzerare l'infestazione, ripartendo da zero. Se questo avviene a settembre/ottobre o anche oltre, la famiglia andrà sicuramente incontro a morte certa, a causa del freddo e delle intemperie. Tuttavia, è l'unica arma che ha a disposizione.

Bisognerebbe conoscere la storia dei trattamenti che ha effettuato il tuo amico.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Franz






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 39
Registrato: 06/06/08 21:44
Messaggi: 1404
Franz is offline 

Località: Pesche 732 m slm --sull'appennino molisano
Interessi: Natura, meteo, calcio, pesca, api, atletica etc...
Impiego: Fisioterapista



italy
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 2:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Potrebbe anche essere la mosca killer...o come si chiama..
_________________
Mi è dolce capire che sono parte di una immensa vita, che generosa risplende intorno a me.

__________

Se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia. Medjugorje 25/06/1983
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Silvia Marchiol






Sesso: Sesso:Femmina
Età: 48
Registrato: 23/04/10 16:42
Messaggi: 2192
Silvia Marchiol is offline 

Località: Torino 488 m s.l.m.





NULL
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 2:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

CCD = COLONY COLLAPSE DISORDER
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

ma le cause di questo collasso, ad oggi, paiono essere molte.

La prima causa che ci viene in mente in questo blog è quasi sempre la varroa, in quanto portatrice di numerose virosi, oltre che essere essa stessa causa morie a cavallo dell'inverno. Avete per esempio notato api con le ali deformate? Sarebbero state colpite dal virus delle ali deformate (DWV). Oppure sono sempre più numerosi i casi rilevati di virus della paralisi acuta (APV) che le fa morire soprattutto in inverno.

La seconda causa per una perdita a così repentina potrebbe essere un avvelenamento da insetticidi o altri fitofarmaci, valuta le coltivazioni in zona e i trattamenti relativi (ma è improbabile in questo periodo, vero?).

Il nosema ceranae, dopo il nosema apis, pare essere attualmente il Killer che colpisce nel tardo autunno.

Ultimamente si parla anche di una mosca (Apocephalus borealis) che parassitizza le api, quelle colpite perdono l'orientamento e perciò poi non si trovano neanche i cadaverini in casa.

Avete una associazione in zona alla quale chiedere se hanno avuto casi di spopolamento tra i soci:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Io poi ho stima di questa persona:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
potresti telefonargli, in fin dei conti gli amici degli amici dei blog servono anche a questo: rompere le scatole per interposta persona! A parte gli scherzi si trova in provincia di Como (a Lomazzo) e non è "solo" un hobbista.

In bocca al lupo e, nella disgrazia, ricordatevi che avete l'opportunità di fare il "vuoto sanitario" cioè disfarvi di tutto il materiale vecchio, disinfettare tutto quello che vi viene in mente. Spostare la posizione dell'apiario (per spostarsi anche dalle spore o dalle uova dei nemici delle api che possono tranquillamente superare l'inverno nella terra).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Silvia Marchiol






Sesso: Sesso:Femmina
Età: 48
Registrato: 23/04/10 16:42
Messaggi: 2192
Silvia Marchiol is offline 

Località: Torino 488 m s.l.m.





NULL
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 2:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

samstarlight ha scritto:

Capita infatti, che colonie fortemente infestate di varroa, decidano di abbandonare in massa l'alveare, per lasciarsi dietro la covata
Bisognerebbe conoscere la storia dei trattamenti che ha effettuato il tuo amico.


quoto!
vedi che pensiamo subito alla varroa!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
davidesv

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 39
Registrato: 02/04/08 11:51
Messaggi: 2154
davidesv is offline 
Media Voti Post: User is appraised 5.00 out of 5
Località: Liguria
Interessi: apicoltura




italy
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 3:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sono sia d'accordo con Sam che con Silvia.

L'unica precauzione che potete fare è scegliere la migliore profillassi contro la varroe e prolugarla sino a caduta zero. Sicuramente anche il Nosema può essere una possibile causa.

_________________
one spoon of honey a day keeps the doctor away
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Skype
boca






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 28/12/11 20:20
Messaggi: 464
boca is offline 

Località: Provincia di Varese
Interessi: Elettronica, Economia




hungary
MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 9:05 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Silvia Marchiol ha scritto:
samstarlight ha scritto:

Capita infatti, che colonie fortemente infestate di varroa, decidano di abbandonare in massa l'alveare, per lasciarsi dietro la covata
Bisognerebbe conoscere la storia dei trattamenti che ha effettuato il tuo amico.


quoto!
vedi che pensiamo subito alla varroa!


Io non ho mai sentito e non credo che l'infestazione pesante di varroa fa scappare l'intera colonia.
Lo fanno fare per esempio le formiche. Però le formiche le conoscono molto bene le api da milioni di anni. I pochi decenni con la varroa non è nemmeno un attimo sulla scala dell'evoluzione di comportamento.

Comunque non ho la minima idea che fosse stato la causa della scomparsa delle colonie e non escluderei la varroa.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
raffo

Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 04/06/08 11:48
Messaggi: 3352
raffo is offline 

Località: Piacenza, apiario sull'appennino piacentino
Interessi: funghi-tartufi, ozio, apicoltura




NULL
MessaggioInviato: Dom Gen 29, 2012 2:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

boca ha scritto:
Io non ho mai sentito e non credo che l'infestazione pesante di varroa fa scappare l'intera colonia.


Mi sembra strano, è un fenomeno reale ed ampiamente documentato sia in letteratura che in rete normalmente viene definito abbandono per disperazione
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Spostato: Dom Gen 29, 2012 2:29 pm da raffo
da Tecniche apistiche a Avversità delle api
francesco_ar






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 28/06/11 11:51
Messaggi: 1917
francesco_ar is offline 

Località: Salceta di S. Agata, Arezzo - 480 m
Interessi: Api, Natura, Informatica, Moto
Impiego: Imprenditore Agricolo Professionale - Apicoltore - Libero professionista informatico
Sito web: http://www.mielesantag...


italy
MessaggioInviato: Lun Gen 30, 2012 9:14 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Buon giorno,
scrivo per conto di un mio amico possessore di 6 arnie (io ne ho 3).
La scorsa settimana con temperatura 15 gradi (siamo al centro del triangolo lariano a a 850 m. di altezza) non notando nessuna presenza esterna di api decide di aprire un arnia.
Non vedendo api estrae i telaini per capire dove potevano essere finite.
La situazione trovata è questa :
Nessuna presenza di api ne vive ne morte
Abbondante presenza di miele
Nessuna presenza di animali (topi, lucertole ecc.)
Arnia in perfetto ordine.
Anche le altre 5 arnie sono nella stessa condizione descritta sopra.
L'ultima visita era stata fatta a fine ottobre, trovate molte api e abbondante presenza di miele.
Cosa può essere successo ? quale spiegazione ?
Spero che la stessa cosa non sia successa a me.

Grazie
Roberto



Ciao, mi dispiace per l'accaduto...

Ma le arnie da quanto tempo non venivano ispezionate?
Oggi purtroppo non è come una volta quando mio nonno le metteva nei "busoni" di castagno e dopo aver tolto il miele non venivano controllate fino alla primavera...

_________________
Francesco
La primavêra è ariva perché quel mandolo ha misso
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
-
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
apibio








Registrato: 16/01/10 14:17
Messaggi: 487
apibio is offline 

Località: Verona
Interessi: Apicoltura

Sito web: http://www.apibio.it


NULL
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 7:07 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Purtroppo anche qui nel veronese è una strage..... le casette sono vuote..... stessa casistica descritta da viro57
un amico apicoltore di 70 nuclei fatti si trova ora con 6 nuclei......
chi denuncia perdite del 40% chi 50% 75% ed oltre......

io ed un amico apicolture abbiamo scelto di non trattare e di usare le celle da 4,9.....anche noi abbiamo avuto la nostra batosta..... ma con percentuali non diverse dagli altri apicoltori che fanno i trattamenti contro la varroa..... quindi per me la causa non è la varroa ma le cause sono sono altre.

comunque è dura.......


Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
antarion






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 10/05/11 19:49
Messaggi: 668
antarion is offline 

Località: viterbo


Sito web: http://apemellifera.bl...


italy
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 8:16 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

queste sono coseee che non vorrei mai sentire!..mi dispiace un sacco!..pernso che se vado dalla mia unica famiglia e trovo vuoto mi potrebbe anche venire un infarto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
samir






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 30
Registrato: 18/09/10 17:35
Messaggi: 459
samir is offline 

Località: nembro (bg)400m slm





italy
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 8:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

stesso discorso a bergamo...tanta varroa in primavera estate che si tira dietro virosi nosemi e pesti varie...alla fine le colonie collassano scomparendo nel nulla! è un disastro e se non si trova qualcosa contro la varroa a breve non so come andremo a finire...sembrerò esagerato ma se venite a vedere qua come sono le cose cè da aver paura! io sono una delle poche eccezioni che ha ancora parecchie famiglie rispetto ad inizio stagione grazie a: divisione delle famiglie e formazione di molti nuclei unito a trattamenti ripetuti a base di ossalico (subli e gocciolato) piu di quindici in una stagione...le casse colpite da nosema anche se eran pulite dalla varroa son perite lo stesso...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
theflightofthebumblebee






Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 03/06/09 01:38
Messaggi: 1898
theflightofthebumblebee is offline 



Impiego: Imp. Agricolo
Sito web: http://xoomer.virgilio...


NULL
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 8:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solidarietà per le morti!!!

Citazione:
quindi per me la causa non è la varroa ma le cause sono altre.

Condivido e immagino che tutti quelli che avete menzionato avranno ben trattato le famiglie quando era il momento!!
Questa cosa a me mette un po' di timore!!!

_________________
Arnie Melari e Coprifavi Trasparenti - Bumblebee

Marco tfotb
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
samir






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 30
Registrato: 18/09/10 17:35
Messaggi: 459
samir is offline 

Località: nembro (bg)400m slm





italy
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 8:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

molto timore...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
antarion






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 10/05/11 19:49
Messaggi: 668
antarion is offline 

Località: viterbo


Sito web: http://apemellifera.bl...


italy
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2012 9:06 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quindi il caso si è verificato in più parti d'Italia?!?! in pratica dite che la famiglia ha sciamato e per via del freddo è andata a morire chissà dove.

Quali sono i sintomi del nosema?!?! come si manisfestano?!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Avversità delle api Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 10, 11, 12  Successivo
Pagina 1 di 12

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008