Indice del forum

apicoltura
Indice del forum

discussioni di apicoltura

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum


Bee ethic
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche apistiche
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Freda Vincenzo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 13/02/17 15:24
Messaggi: 49
Freda Vincenzo is offline 







italy
MessaggioInviato: Mar Ago 22, 2017 6:33 pm    Oggetto:  Bee ethic
Descrizione:
Rispondi citando

Qualcuno di voi ha esperienza con le arnie che hanno su il sistema Bee Ethic per combattere la varroa?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
nomeutente






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 18/07/14 13:01
Messaggi: 269
nomeutente is offline 

Località: alta irpinia





italy
MessaggioInviato: Ven Ago 25, 2017 8:40 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Esperienza diretta diretta, nel senso di aver provato il sistema, non ne ho.

Ad osservare la cosa però, non credo sia un sistema adatto all'apicoltura produttiva.

Stiamo parlando di un'apparecchiatura che, per quanto semplice e funzionale possa giudicarsi, senza considerare eventuali contributi pubblici, dovrebbe costare intorno ai 400-500 euro per arnia.

Nell'ambito di un'apicoltura condotta con metodo biologico, i costi dei trattamenti antivarroa, per singola arnia, possono aggirarsi intorno ai 10 euro annui.

I conti sono presto fatti; per arrivare a pareggiare 400-500 euro di spesa sarebbero necessari 40-50 anni.

E poiché non vedo nessuna prevalenza "etica" tra l'utilizzo di tale sistema bee etic ed una semplice conduzione apistica con metodo biologico, credo si tratti piuttosto di una scelta ideologica.

_________________
vola, raccogli, feconda, ritorna
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Freda Vincenzo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 13/02/17 15:24
Messaggi: 49
Freda Vincenzo is offline 







italy
MessaggioInviato: Sab Ago 26, 2017 8:59 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Oltre al problema del costo, io credo che riscaldando i fogli cerei, andiamo comunque al alterare il perfetto di vita dentro l'alveare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
nomeutente






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 18/07/14 13:01
Messaggi: 269
nomeutente is offline 

Località: alta irpinia





italy
MessaggioInviato: Sab Ago 26, 2017 1:22 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Infatti, il sistema di riscaldamento controllato influisce senz'altro sul naturale equilibrio tra la famiglia di api e l'ambiente interno ed esterno all'alveare.

Per me può bastare una semplice e buona coibentazione.

La cosa che mi lascia dubbi peró è il fatto che da una parte si parla di forte contrasto alla varroa, ma dall'altra non si precisa che il metodo risolve definitivamente il problema.

È infatti chiaro che così non è e che perciò sono necessari trattamenti.

_________________
vola, raccogli, feconda, ritorna
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Tolkki







Età: 34
Registrato: 09/12/16 22:42
Messaggi: 54
Tolkki is offline 







italy
MessaggioInviato: Sab Ago 26, 2017 11:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sono d'accordo con nomeutente e mi chiedo a questo punto come mai continuino a promuovere questo prodotto così costoso sia in Italia che all'estero...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
nomeutente






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 18/07/14 13:01
Messaggi: 269
nomeutente is offline 

Località: alta irpinia





italy
MessaggioInviato: Dom Ago 27, 2017 12:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In un qualche modo da una parte ci sono persone che credono al progetto, dall'altra canali di finanziamento pubblico disponibili.

Spero perciò che il progetto possa migliorare.

Del resto è noto che le somme destinate e vincolate alla sperimentazione in campo apistico sono abbastanza capienti. Ne sanno qualcosa i vari istituti di ricerca e le varie università.

Il problema generale, a mio parere, guardando l'ultimo decennio, è che finora i risultati di vantaggio per un'apicoltura pratico operativa sembrano appena sufficienti.

_________________
vola, raccogli, feconda, ritorna
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Freda Vincenzo






Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 13/02/17 15:24
Messaggi: 49
Freda Vincenzo is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Ago 28, 2017 3:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io credo che l'acaro varroa non si debella riscaldando saltuariamente un'arnia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecniche apistiche Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum


Indice del forum


apicoltura topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008